Juventus-Roma 1-0, Kean regala la quarta vittoria consecutiva ai bianconeri

Un gol di Moise Kean regala il successo agli uomini di Allegri.

17/10/2021

22:44

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Vittoria per la Juventus nell’ottava giornata di Serie A. I bianconeri si sono imposti per 1-0 sulla Roma al termine di una gara combattuta e giocata su livelli agonistici e ritmi alti da entrambe le squadre. La rete del successo bianconero porta la firma di Moise Kean al 16′. Grandi polemiche da parte giallorossa per un rigore (poi sbagliato da Veretout) concesso da Orsato quando Abraham aveva tranquillamente depositato in rete la palla del pareggio. Grazie a questo successo la Juventus si porta a 14 punti in classifica, la Roma invece resta ferma a 14 punti.

Primo Tempo

Parte forte la Roma, i giallorossi vanno vicini al vantaggio al 6′ con un colpo di testa di Mancini perfettamente servito da Pellegrini, la conclusione del difensore romanista però viene respinta da Szczesny. Al 7′ ancora gli ospiti pericolosi con un tiro dal limite di Pellegrini, la palla termina di poco alta sulla traversa dopo una deviazione di un difensore juventino. Dopo un avvio a forti tinte giallorosse è la Juventus a passare in vantaggio praticamente al primo tiro in porta del match. Al 17′ De Sciglio serve un grande cross a centro area, sulla palla si avventa Bentancur che colpisce di testa, la traiettoria viene deviata in maniera decisiva da Kean che batte l’incolpevole Rui Patricio per la rete dell’1-0 bianconera. Al 24′ Mourinho è costretto al primo cambio, esce l’infortunato Zaniolo al suo posto entra El Shaarawy. La Roma torna a farsi viva dalle parti di Szczesny al 34′ con un colpo di testa di Abraham la conclusione dell’attaccante inglese è però debole. Al 43′ i giallorossi hanno l’opportunità di pareggiare grazie ad un calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Veretout, ma il centrocampista francese viene ipnotizzato da Szczesny che riesce a parare. Il primo tempo si chiude con la Juventus in vantaggio per 1 a 0.

Secondo Tempo

In avvio di ripresa la Juventus va ad un passo dal raddoppio prima con una splendida rovesciata di Bernardeschi e poi con Kean che sulla respinta di Rui Patricio, da due passi, spara incredibilmente alto. I ritmi della gara sono alti, la Roma prova a fare la partita, la Juve si difende compatta e quando può prova a ripartire. Al 62′ ci prova Bernardeschi con un tiro dal limite, la palla termina fuori di poco alla sinistra di Rui Patricio. Dall’altro lato del campo risponde Veretout con un gran tiro a giro dalla distanza, la palla termina fuori di un soffio a Szczesny battuto. Allegri vede i suoi in difficoltà e mette mano alla panchina al 70′ quando mette in campo Morata e Kulusevski per Chiesa e Kean. Al 72′ ancora la Roma vicina al gol con Vina che dopo una grande azione personale, calcia a rete, decisivo Chiellini che alla disperata riesce a deviare in angolo. Ancora un cambio per la Juve al 76′ con Arthur, all’esordio stagionale, al posto di Bernardeschi. Risponde la Roma con Shomurodov che prende il posto di Veretout. I giallorossi caricano a testa bassa, all’83’ ci prova Cristante con un gran tiro da fuori area, sulla traiettoria interviene Bonucci che in spaccata riesce a deviare in calcio d’angolo.  Non ci sono ulteriori emozioni, il match si chiude con il successo juventino per 1 a 0.