Atalanta, Koopmeiners spara alto: “Puntiamo allo scudetto”

Nell'edizione odierna della Gazzetta dello Sport il centrocampista dell'Atalanta Teun Koopmeiners ha raccontato il momento della squadra.

21/10/2022

10:32

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport il centrocampista dell’Atalanta Teun Koopmeiners ha raccontato il momento della squadra. Il centrocampista si è espresso sulle possibilità di vittoria dello scudetto. Queste le parole di Koopmeiners:

“Scudetto? Perché no… Mi spiego meglio. Siamo appena all’inizio, può ancora succedere di tutto, ma qualsiasi atleta se le cose girano ed è convinto che ci siano margini di miglioramento, tende a guardare in alto e non in basso. Ma è anche vero che ci sono squadre più attrezzate di noi per stare in alto. In estate abbiamo perso dei senatori e preso gente nuova, compresi dei giovani. Con grande saggezza, in attesa che assorbissero le sue idee, l’allenatore è ripartito dalle basi, cioè dalla solidità difensiva. Ma già nelle ultime uscite siamo stati più propositivi e da gennaio ci avvicineremo al passato. Senza dimenticare che torneranno Zapata e i difensori titolari. Anche se Scalvini e Okoli stanno andando alla grande. A 24 anni, mi fanno sentire vecchio!”.

LEGGI ANCHE: Lazio, numeri preoccupanti senza Immobile: il dato statistico

Koopmeiners Atalanta
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

L’Atalanta può vincere lo scudetto con Koopmeiners?

Il club bergamasco ha iniziato benissimo la stagione ed è ancora imbattuta in campionato. L’Atalanta al momento occupa la seconda posizione in classifica a soli due punti dal Napoli. Questi risultati sono l’emblema della bravura non solo dei giocatori ma anche del tecnico Gianpiero Gasperini. Il tecnico, dopo un’annata complicata come l’ultima, ha saputo reinventarsi attraverso un nuovo sistema di gioco e nuovi interpreti.

Koopmeiners Atalanta
(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Gli arrivi di Lookman e Ederson hanno dato una nuova linfa alla squadra che adesso può giocare senza le pressioni che l’Europa da. Seppur non essendo più spettacolare come in precedenza, l’Atalanta sta trovando quella compattezza difensiva che l’anno scorso gli è mancata. In 10 partite l’Atalanta ha subito solo 6 gol in Serie A ed è la seconda miglior difesa dopo la Lazio, squadra  che affronterà nel prossimo turno di campionato, che ne ha subiti solo 5.

Correlati

10:08

21/10/2022

Dal 2016, soltanto in 33 occasioni la Lazio ha dovuto rinunciare a Ciro Immobile. Il bomber biancocelseste, sempre più...

Dal 2016, soltanto in 33 occasioni la Lazio ha dovuto rinunciare a Ciro Immobile....

10:08

21/10/2022

Addio Malinovskyi, via a gennaio? Stando a ciò che abbiamo visto nei primi mesi di questa stagione, il rischio che il...

Addio Malinovskyi, via a gennaio? Stando a ciò che abbiamo visto nei primi mesi di...

09:45

20/10/2022

Serie A

22:37

02/02/2023

Non un buon periodo per la squadra giallorossa guidata da Mourinho. Dopo la pesante sconfitta contro la Cremonese e l’addio...

Non un buon periodo per la squadra giallorossa guidata da Mourinho. Dopo la pesante...

22:37

02/02/2023

22:19

02/02/2023

La Lazio continua a lavorare al rinnovo di Sergej Milinkovic-Savic. Il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare vuole fare il...

La Lazio continua a lavorare al rinnovo di Sergej Milinkovic-Savic. Il direttore...

22:19

02/02/2023