#LaStradaAzzurra – Dalla trentunesima alla trentacinquesima giornata

A tre settimane dalla fine, guida la classifica Domenico Berardi.

12/05/2021

13:00

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

DOMENICO BERARDI, LORENZO INSIGNE, Italia, FIFA World Cup,

La Serie A 2020/2021 è ormai alle battute finali.

Nelle ultime cinque giornate abbiamo avuto i primi verdetti ufficiali: l’Inter ha raggiunto il suo 19esimo scudetto dopo una cavalcata meravigliosa, mentre Crotone e Parma sono retrocesse aritmeticamente in Serie B.

Per quanto riguarda la corsa all’Europa e la lotta per evitare il terzultimo posto, la situazione è ancora calda, caldissima.

Ma analizziamo per ordine.

Sette squadre per sei posti e solo cinque di queste possono seriamente puntare alla Champions.

Atalanta e Napoli offrono calcio spettacolo e, dunque, sono le pretendenti più interessanti.

Rimarrebbe, dunque, l’ultimo posto, in cui il Milan apparentemente avrebbe un vantaggio importante sulla Juventus (deve ancora sfidare Sassuolo e Inter) e Lazio (con una partita in meno).

Nelle ultime tre giornate, ogni punto sarà fondamentale. Ogni rete, ogni calcolo sugli scontri diretti.

Roma e Sassuolo, invece, se la giocheranno per l’ultimo posto disponibile per i preliminari di Europa League.

Per quanto riguarda la zona salvezza, apparentemente Benevento e Spezia sono le due squadre che rischiano di più. Infatti, il Cagliari, il Torino e il Genoa hanno squadre più attrezzate e calciatori più abituati nelle gare all’ultimo respiro per evitare la retrocessione.

Anche in questo caso, sarà una lotta fino all’ultima giornata.

Un’altra tematica interessante è, come sempre, il rendimento dei calciatori italiani che giocano nei principali quattro campionati esteri.

Jorginho è stato uno dei protagonisti della soddisfacente striscia di risultati utili del Chelsea: 4 vittorie e 1 pareggio nelle ultime cinque partite.

Molto particolari le prestazioni degli italiani con la maglia del PSG: un solo gol per Kean su tre partite (in verità, ci sarebbe anche una quarta gara, ma è subentrato per un minuto, quello finale); tre presenze sia per Florenzi che per Verratti, scesi in campo dopo aver entrambi raggiunto la negatività ai tamponi.

Periodo abbastanza triste per Mannone e Pellegri: 0 minuti in campo con la maglia del Monaco nelle ultime tre settimane.

È andata leggermente meglio agli ultimi tre calciatori italiani che menzioneremo in questo paragrafo.

Dopo aver recuperato da un brutto infortunio alla caviglia, Ogbonna ha giocato dignitosamente due partite per ben novanta minuti ciascuno con la maglia del West Ham. Infine, spezzoni di partita sia per Cutrone che per Piccini con il Valencia. Rispettivamente 2 e 1 presenza.

Dopo aver sviscerato tutte queste particolarità, possiamo passare ai vari podi di questo articolo.

Verranno, infatti, assegnati tutti i bonus e i malus previsti dal regolamento di questa rubrica, considerando le prestazioni delle ultime cinque giornate.

31esima giornata:

  • Top 3: Berardi +3, Immobile +2, Pavoletti +1;
  • Flop 3: Provedel -3, Bastoni S. -2, Barba -1.
Photo Andrea Staccioli / Insidefoto andreaxstaccioli

32esima giornata:

  • Top 3: Raspadori +3, Insigne +2, Immobile +1;
  • Flop 3: Verdi -3, Luperto -2, Barba -1.
Copyright: xLaPresse/TanoxPecorarox

33esima giornata:

  • Top 3: Darmian +3, Berardi +2, Immobile +1;
  • Flop 3: Depaoli -3, Mancini -2, Provedel -1.
IPP20210425

34esima giornata:

  • Top 3: Immobile +3, Audero +2, Consigli +1;
  • Flop 3: Gollini -3, Deiola -2, Scuffet -1.
Photo Antonietta Baldassarre / Insidefoto antoxbaldassarre

35esima giornata:

  • Top 3: Pellegrini +3, Dimarco +2, Berardi +1;
  • Flop 3: Masiello -3, Chiellini -2, Sepe -1.
Photo Antonietta Baldassarre / Insidefoto antoxbalda

Concludiamo la nostra rubrica con classifica generale de #LaStradaAzzurra.

Classifica generale:

1) Berardi +12;

2) L. Insigne +11;

3) Immobile +10;

4) Chiesa + 9;

5) Barella, Kean +8;

6) Zaccagni +7;

7) Destro +6;

8) Consigli, Quagliarella, Scamacca, Soriano +5;

9) Belotti, Castrovilli, Dimarco, Lo. Pellegrini +4;

10) Acerbi, Audero, Caputo, Darmian, Pavoletti, Politano, Raspadori, Silvestri, Spinazzola, Zaza +3;

11) Candreva, Florenzi, Jorginho, Mancini, Ogbonna, Pellé, Pessina +2;

12) Biraghi, Bonucci, Buffon, Grifo, Lazzari, Rugani +1;

13) Caldirola, Caprari, Di Lorenzo, G. Donnarumma, Faraoni, Frabotta, Gollini, Izzo, Locatelli, Parolo, Scuffet, Sepe, Sottil, Tonali, Tonelli, Venuti -1;

14) Cataldi, Ceppitelli, Chiellini, Deiola, Lasagna, Letizia, Mandragora, Perin, Saponara, Terzi -2;

15) Biraschi, Calabria, Conti, Cristante, Gagliolo, Grassi, Mirante, Montipò, Petriccione, Poli, Orsolini, Regini, Schiattarella, Vignali -3;

16) S. Bastoni, Marrone, Provedel, Rispoli, Verdi, Zappa -4;

17) Barba, Bernardeschi, Bonifazi -5;

18) Depaoli -6;

19) Ceccherini, Iacoponi, Luperto -7;

20) Masiello -8.

Correlati

23:41

26/11/2022

Quest’ultima giornata di Qatar 2022, valida per il secondo turno dei gruppi C e D, ha certamente riservato momenti di...

Quest’ultima giornata di Qatar 2022, valida per il secondo turno dei gruppi C...

23:41

26/11/2022

23:11

26/11/2022

Un’altra giornata del Mondiale di Qatar 2022 si è chiusa e ha decretato la prima qualificata agli ottavi di finale della...

Un’altra giornata del Mondiale di Qatar 2022 si è chiusa e ha decretato la...

23:11

26/11/2022

Rubriche

08:30

26/11/2022

Il 26 novembre 1996 è una data scolpita nella storia della Juventus, che da allora non ha mai volato così alto. A Tokyo, quando...

Il 26 novembre 1996 è una data scolpita nella storia della Juventus, che da allora...

08:30

26/11/2022

08:00

26/11/2022

Il 26 novembre 1990, a Manchester, nasce Danny Welbeck. Fisico e veloce, a quindici anni entra nelle giovanili dello United, che...

Il 26 novembre 1990, a Manchester, nasce Danny Welbeck. Fisico e veloce, a quindici...

08:00

26/11/2022