Connect with us

Serie A

Lazio-Lecce, conferenza D’Aversa: “Almqvist può partire dall’inizio”

Published

on

Convocati Lecce

D’Aversa conferenza – Oggi si tiene la conferenza stampa di mister Roberto D’Aversa alla vigilia della trasferta dei giallorossi all’Olimpico, valida per la 20ª giornata di Serie A.

Oggi sabato 13 gennaio si tiene la consueta conferenza stampa di mister Roberto D’Aversa alla vigilia di LazioLecce, gara valida per la 20ª giornata di Serie A. Dopo il pareggio casalingo per 1-1 contro il Cagliari, la formazione giallorossa sarà impegnata domani in difficile appuntamento contro i biancocelesti di Maurizio Sarri. Nonostante gli attuali pronostici a sfavore, gli ultimi trascorsi tra le due squadre sorridono agli ospiti: nel primo turno d’andata infatti i salentini hanno centrato i 3 punti importantissimi, iniziando bene il nuovo campionato.

Lazio-Lecce, D’Aversa in conferenza stampa

lazio lecce d'aversa

(Getty Images) – calcioinpillole.com

Sulla tattica

Non voglio dare vantaggi all’avversario sulla preparazione della partita. Loro utilizzano il 4-3-3, spingendo con i terzini in fase offensiva. Sull’atteggiamento noi domani dovremo essere bravi a limitare il loro gioco: sono molto forti nel fraseggio di gioco. Almqvist ha lavorato bene in settimana, domani può partire dall’inizio“.

Sulla gara di domani

Per vincere le partite non devi subire gol, affrontiamo una Lazio che viene da quattro vittorie di fila in casa e dal successo nel derby contro la Roma. Dalla loro parte avranno un pubblico che spingerà tanto. Contro le grandi squadri non puoi permetterti margini di errore“.

Sul girone di ritorno

Tutte le partite bisogna affrontarle al meglio. Giochiamo in questa prima di ritorno contro la Lazio, così come all’andata. Le assenze non devono essere alibi, ma opportunità“.

Sulle palle inattive

Prima di una gara non dovremmo parlare dei dati negativi. Per fare un risultato importante in uno stadio come quello di Roma bisogna ragionare sui pregi, non sui difetti. Siamo andati in vantaggio contro il Cagliari proprio su calcio d’angolo. Ci sono tante altre squadre che subiscono gol su palle inattive“.