Connect with us

Calciomercato Italia

Lazio, nuovo assalto a Ricci: stavolta con una contropartita

Published

on

Calciomercato Milan

Calciomercato.com fornisce novità di mercato cruciali sul fronte Lazio. I biancocelesti sono pronti ad un nuovo tentativo per Samuele Ricci del Torino. 

La Lazio è reduce dalla bella vittoria in casa contro il Frosinone per 3-1. Il miglior modo per concludere il 2023, anche se rimane deludente la posizione in classifica dei biancocelesti. Maurizio Sarri è sicuro che per dare una scossa alla stagione della sua squadra, è adesso necessario concentrarsi sul mercato. Dopo la gara di ieri sera, il tecnico toscano ha parlato chiaro: serve un nuovo innesto alla rosa biancoceleste, e in particolare un centrocampista. L’infortunio di Luis Alberto e la possibile partenza per la Coppa d’Asia di Kamada mettono in difficoltà Sarri, che nel post Lazio-Frosinone si è così espresso: “Se Luis Alberto e Kamada mancheranno a gennaio, a quel punto servirà un interno. Il vertice basso è un ruolo da specialista e le necessità delle squadre vengono davanti a tutto. Tra lui e Cataldi sicuramente è Rovella che può fare l’interno”. Ma l’allenatore ha fatto ben intendere che servirà un nuovo innesto. L’obiettivo è rimasto lo stesso, il favorito proprio di Sarri. Pronto un nuovo tentativo.

Lazio, tutto su Ricci

Già in estate, Maurizio Sarri ha desiderato ardentemente l’approdo di Samuele Ricci nella capitale. Il Torino ha fatto però gran muro con la richiesta di 25 milioni di euro per la sua cessione. Pretesa economica che ha fermato ogni intenzione di Claudio Lotito. A gennaio, data l’esigenza di un nuovo mediano, la Lazio riproverà a soddisfare i bisogni del suo allenatore. È quanto riporta calciomercato.com, che fa una sottolineatura importante. Stavolta, Lotito proverà a concludere l’operazione convincendo il Torino con l’inserimento di una contropartita: si tratta del croato Toma Basic, un equivalente nel ruolo di Ricci e che in questa stagione non ha ancora esordito in Serie A. Una pedina di scambio che potrebbe servire ad abbassare le pretese economiche dei piemontesi.

L’operazione resta comunque complicata, dato che i granata e Juric tengono particolarmente al loro talento del centrocampo. Ricci desidera certamente il salto di qualità, ma bisognerà fare il massimo per convincere il Toro. Basic potrebbe bastare?