Lazio-Udinese, Sarri: “Questo calendario è strano. Per Zaccagni problema alla caviglia”

L'allenatore della Lazio Maurizio Sarri ha commentato la partita vinta in casa contro la Lazio in Coppa Italia.

18/01/2022

21:07

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Getty Images)

Al termine della partita vinta dalla Lazio per 1-0 in Coppa Italia contro l’Udinese l’allenatore dei biancocelesti Maurizio Sarri è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio.

Le parole dell’allenatore della Lazio

Si poteva chiudere prima, nel primo tempo abbiamo avuto diverse occasioni, poi nel secondo tempo la gara è diventata più sporca più fisica. Poi con queste squadre fai fatica se non segni subito. Abbiamo giocato bene, ho visto un buon spirito di squadra soprattutto da chi è subentrato. Zaccagni ha un problema alla caviglia mentre Pedro ha un problema muscolare, se devo rischiarne uno punto sul primo. Il calendario è strano e torniamo al solito problema è difficile poter fare delle scelte sui giocatori da mandare in campo. In questo momento sembriamo in grande crescita, sembriamo una squadra più preposta alla sofferenza. Si vede che sono aumentate le motivazioni e la voglia di combattere insieme. Finché la partita è stata sui binari della pulizia abbiamo fatto bene anche dal punto di vista qualitativo. Poi si è fatta più sporca e abbiamo risposto dal punto di vista della determinazione e della voglia. Muriqi era un po’ di tempo che non giocava, ha fatto un primo tempo di discreto livello poi è calato. Ciro non era al massimo e non volevo rischiarlo dal primo minuto. I ragazzi hanno risposto tutti bene, compresi i giovanissimi” ha dichiarato Sarri al termine della gara.