Le Regionali: la squadra dell’Abruzzo

29/09/2020

08:30

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

In Abruzzo l’aria ha un sapore diverso. Nutrita di rupi e sassi, di radure e boschi, di laghi e ruscelli e torrenti e fiumi, l’aria ha uno scatto, un’elasticità di muscoli, una pungente, tagliente acredine che sa di spazi nordici, di scoscese dimore montane.

Scriveva così Giorgio Manganelli parlando dell’Abruzzo: “L’Abruzzo è un grande produttore di silenzio”.

E non solo. L’Abruzzo è una terra dalle mille risorse, dalle mille sorprese, dalle mille emozioni. E’ una terra capace di passare dalla montagna al mare nel giro di pochi chilometri, dalle soglie dell’Appennino centrale al medio Adriatico.

L’Abruzzo è una discesa verso il mare o una salita verso le cime degli Appennini. L’Abbruzzo è neve e spiaggia, acqua e fuoco, terra ed aria.

L’Abruzzo è L’Aquila, Chieti, Teramo e Pescara: i quattro volti di una regione geograficamente centrale, ma economicamente, culturalmente e socialmente legata al Sud Italia.

La terra dalle mille riserve naturali si dedica, e bene, anche al calcio e, nonostante le sole Pescara (Serie B) e Teramo (Serie C) a militare in campionati professionistici, l’Abruzzo regala alla Nazionale italiana giocatori del calibro di Marco Verratti.

Quale sarebbe, dunque, la “nazionale” dell’Abruzzo?

Difesa

Difesa a quattro per gli abruzzesi. In porta c’è Alessandro Iacobucci, portiere di riserva del Frosinone ed ex Parma. Terzino destro Matteo Ciofani altro giocatore legato al Frosinone (quasi 150 presenze con la maglia dei laziali), ma ora in forza al Bari. A sinistra opera invece Bruno Martella, nato ad Atri ed attualmente in forza al Brescia. Al centro della difesa abruzzese giocano Marco Capuano, altro giocatore del Frosinone e Davide Di Pasquale, 24enne pescarese della Sambenedettese.

Marco Capuano - Profilo giocatore 20/21 | Transfermarkt

Centrocampo

Le chiavi del centrocampo e dell’intera squadra abruzzese, sono affidate a Marco Verratti. Nato e cresciuto nel Pescara, Verratti gioca dal 2012 nel PSG. Al fianco di Verratti, nel centrocampo a tre dell’Abruzzo, giocano Jacopo Dezi, del Parma, e Marco Pompetti, centrocampista del Pisa.

Verratti va a Barcellona

Attacco

Attacco a tre, tutto pepe e fisicità. Sulla destra il giovane Fabian Pavone, classe 2000 di proprietà del Parma, ma in prestito alla Carrarese. A sinistra Alessio Di Massimo, appena acquistato dalla Triestina. La punta centrale è bomber Daniel Ciofani. Fratello maggiore di Matteo Ciofani, terzino destro dell’Abruzzo, e anch’egli legato al Frosinone: è il più grande goleador della storia dei ciociari. Oggi gioca nella Cremonese.

Sul più bello, il Frosinone ha perso il capitano e capocannoniere Daniel  Ciofani - Cesena Mio - Il blog

Allenatore dell’Abruzzo: il pescarese Eusebio Di Francesco, attuale tecnico del Cagliari.

Una squadra tosta e con la qualità di Marco Verratti in mezzo al campo. Una squadra rocciosa, fisica, caparbia… proprio come l’Abruzzo.

Nel prossimo appuntamento con “Le Regionali” andremo alla scoperta della Campania.

Non perderti la “nazionale” della Calabria.