“Le Regionali”: la squadra delle Marche

03/01/2021

09:15

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

Giacomo Bonaventura Mattia Destro xHOCHxZWEIx xItalyxPhotoxPressx

Le diversità uniscono. Le distinte volontà di autonomia, sorrette da storia e tradizione, generano un’unica grande regione unita: le Marche.

Una pianura sul Mar Adriatico che ha dato i nativi ai Maestri del nostro Paese: da Raffaello Sanzio a Giacomo Leopardi, da Maria Montessori a Donato Bramante. Le Marche sono l’unione tra Pesaro e Urbino ed Ancona, tra Macerata ed Ascoli Piceno e Fermo.

Un libro aperto di Storia dell’Arte con una tavolozza dai mille colori uniti in un solo nome: le Marche.

E tra i mille colori di questa regione, c’è quello del calcio. Le Marche hanno una lunga tradizione calcistica che negli ultimi anni si identifica in una “Regionale” di tutto rispetto.

"Le

Una “Regionale” che assomiglia tanto ad una nazionale già nel suo ct: Roberto Mancini. Figlio di un falegname di Jesi, il commissario tecnico delle Marche e della Nazionale azzurra schiera la squadra della sua regione con un 4-3-3 ricco di qualità.

La difesa

In porta ci va Lorenzo Andrenacci, portiere del Brescia nato a Fermo. E’ di Sant’Elpidio al Mare, invece, Matteo Di Gennaro che, nel Livorno gioca da difensore centrale, ma che per le Marche si adatta a terzino destro, ruolo già ricoperto in passato. Alessandro Ligi, nato a Sassocorvaro, dopo una lunga carriera in giro per l’Italia, oggi gioca nella Triestina ed è il primo difensore centrale delle Marche. L’altro è Filippo Romagna del Sassuolo nato a Fano. Completa il reparto difensivo il terzino sinistro del Venezia Gian Filippo Felicioli, nato a San Severino Marche.

"Le

Il centrocampo

Il regista ed uno dei calciatori marchigiani di maggior qualità è Stefano Sensi. L’ex Sassuolo ed attuale centrocampista dell’Inter è nato ad Urbino. Al suo fianco un altro dei calciatori marchigiani dalla grande qualità ed ex nazionale azzurro: Giacomo Bonaventura“Jack”, ex Atalanta e Milan, è nato a San Severino Marche ed attualmente veste la maglia della Fiorentina. Completa il trio di centrocampo l’anconetano Carlo Ilari, ex Juventus ed attualmente al Teramo.

"Le

L’attacco

L’attacco delle Marche è un trio che unisce qualità e concretezza. La punta di diamante è Mattia Destro. Ascolano che in passato ha vestito le maglie di Milan e Roma tra le altre, Destro oggi sta cercando pian piano di rilanciarsi nel Genoa, che era stata la sua prima squadra professionistica. Alle sue spalle Guido Marilungo e Riccardo Orsolini. Il primo, nato a Montegranaro, dopo tante attese e speranze di una carriera maggiormente ad alti livelli, oggi gioca nel Monopoli in Serie C. Orsolini, invece, nato come Destro ad Ascoli Piceno, è uno dei perni del Bologna di Mihajlovic ed è nel giro della Nazionale di Roberto Mancini.

"Le

I gol di Destro, la qualità di Orsolini, Bonaventura e Sensi, ma soprattutto la guida di Roberto Mancini: le Marche ed il loro calcio. L’Italia ed il calcio targato Marche.

Correlati

07:30

27/05/2022

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta in prima pagina nei giornali sportivi esteri di...

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta in...

07:30

27/05/2022

07:00

27/05/2022

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta, come ogni mattina, in prima pagina! Alla scoperta...

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta, come...

07:00

27/05/2022

Rubriche

08:30

23/05/2022

Il 23 maggio è per i tifosi del Milan il giorno della rivalsa. Il 23 maggio 2007 infatti, il Diavolo vinceva la sua settima ed...

Il 23 maggio è per i tifosi del Milan il giorno della rivalsa. Il 23 maggio 2007...

08:30

23/05/2022

08:30

12/03/2022

La grandezza di Pelé è indiscutibile. Non si può criticare l’unico giocatore ad aver alzato al cielo per tre volte la...

La grandezza di Pelé è indiscutibile. Non si può criticare l’unico...

08:30

12/03/2022