Connect with us

Serie A

Lecce, D’Aversa conferenza: “Domani meno spettacolo e più punti”

Published

on

d'aversa conferenza

D’Aversa conferenza – Alla vigilia di Lecce-Fiorentina, gara valida per la 23ª giornata di Serie A, si tiene oggi la consueta conferenza stampa del tecnico del giallorossi.

Oggi giovedì 1 febbraio si tiene la consueta conferenza stampa di mister Roberto D’Aversa alla vigilia di LecceFiorentina, gara valida per la 23ª giornata di Serie A. Con il 2-1 di Marassi, salgono a quota 3 i ko consecutivi per i giallorossi, chiamati ad una reazione domani sera nella cornice del Via del Mare. In vista dell’appuntamento con la Viola, il tecnico dei salentini dovrà fare a meno di Ramadani, squalificato per somma ammonizioni. Tornati a pieno regime i reduci dalla Coppa d’Africa, in primis Lameck Banda. L’esterno offensivo della Nazionale zambiana potrebbe tornare dal 1′ contro la formazione gigliata.

Lecce, D’Aversa in conferenza stampa

d'aversa conferenza

Photo by: Getty Images – calcioinpillole.com

Sul sostituto di Ramadani e sulla Fiorentina

Ho molta fiducia in Alexis Blin, sia in difesa che a centrocampo. Può sostituire lui Ramadani. La Fiorentina gioca uomo su uomo in difesa, in attacco può mettere in difficoltà a causa della qualità dei singoli. Noi dovremo essere bravi ad essere compatti nei 95 minuti“.

Sui cali della squadra

A volte la difficoltà di non leggere bene alcune situazioni potrebbe derivare dalla giovane età della squadra. C’è rammarico per il risultato di Genova, data la prestazione dei miei ragazzi. Bisogna migliorare questi aspetti durante la settimana con il lavoro. Indipendentemente dal pensiero degli altri, nella settimana scorsa durante la premiazione per la Panchina d’Oro tanti hanno fatto i complimenti per il lavoro svolto fin qui dalla mia squadra“.

Sulle motivazioni

Io vorrei meno spettacolo, ma punti. Bisogna fare risultato. Giochiamo in Serie A. Le motivazioni devono venire da sole. A Genova è successo in pochi minuti, a Roma negli ultimi 4: non è un problema fisico. Ci sono dati scientifici calcolati con GPS e dicono che i ragazzi sono in linea. Un fallo inutile può cambiare la partita, un fallo laterale. A volte anche nella comunicazione si può migliorare. Sotto l’aspetto dell’intensità e dell’impegno non posso recriminare nulla. Bisogna migliorare in alcuni aspetti“.

Su Burnete convocato

Burnete è un giocatore che fa parte della Prima Squadra e di solito va in Primavera per giocare. È squalificato e torna tra i convocati per darci una mano“.

Su Krstovic

Nikola è stato molto bravo a rimanere dentro la partita, nonostante abbia sbagliato il calcio di rigore. Al di là dei gol, che sono fondamentali per gli attaccanti, è importante per l’allenatore la prestazione. Un momento di appannamento ci può stare, inoltre ormai gli avversari lo conoscono. Da diverse settimane Krstovic gioca bene, deve continuare così. Se continua con questa media può raggiungere la doppia cifra, ma può farcela anche Piccoli“.

Sui dubbi di formazioni

Rafia-Oudin non è l’unico dubbio, ma ne ho 2-3. Porto rispetto ai ragazzi: devo ancora scegliere. Valuto fino all’ultimo momento. Per fortuna ci sono i 5 cambi. Dispiace per chi non può dare il suo contributo, ma vi posso garantire che per il raggiungimento di un obiettivo chi gioca meno risulta poi più importante“.