Mercato Inter, Acerbi è il favorito per la difesa: cosa chiede Lotito

Il difensore della Lazio è il profilo più accessibile: quali sono le richieste dei biancocelesti per chiudere l'affare.

19/08/2022

15:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Il mercato dell’Inter è in subbuglio. Dopo le voci di un possibile nuovo assalto del PSG per Skriniar, i nerazzurri continuano a cercare un difensore che nelle gerarchie possa sostituire Ranocchia.

Mercato Inter, il profilo più accessibile è Acerbi: cosa chiede la Lazio per chiudere

Il Paris Saint-Germain è pronto a sferrare un nuovo attacco per Milan Skriniar. I parigini sperano di strappare lo slovacco all’Inter a prezzo di saldo, sfruttando l’ultima fase di sessione di mercato. Per ora la dirigenza fa muro, anche perché impegnata su un altro fronte importante. Simone Inzaghi ha bisogno di un difensore che possa sostituire Andrea Ranocchia nelle gerarchie della retroguardia. L’ipotesi Akanji è sempre in piedi, ma la pista si è raffreddata. Ecco dunque che torna in auge un vecchio pallino del tecnico.

Si tratta di Francesco Acerbi. Il difensore è fuori dai piani di Maurizio Sarri e si cerca una soluzione alternativa prima della fine del mercato. Secondo quanto riporta il quotidiano Il Tempo, l’Inter ha offerto 500mila euro per il prestito oneroso, con un diritto di riscatto fissato a 3 milioni. La Lazio però non è soddisfatta della proposta. Il presidente biancoceleste Claudio Lotito infatti vuole l’obbligo di riscatto, magari legato a qualche obiettivo di squadra, fissato a 5 milioni totali.