Connect with us

Calciomercato Italia

Mercato Lazio, Sarri chiede rinforzi: due nomi dalla Serie A

Published

on

Maurizio Sarri, allenatore della Lazio

In vista della finestra di mercato di gennaio, Sarri ha chiesto due rinforzi dalla Serie A per rimpolpare il centrocampo della Lazio.

Nonostante la gioia per il passaggio agli ottavi di Champions League, la Lazio continua a vivere un momento difficile legato ai risultati poco soddisfacenti che la squadra ha raccolto fin dall’inizio di questa stagione. A questo si aggiungono anche le ultime dichiarazioni di Maurizio Sarri, indignato con la piazza per via di alcune critiche secondo lui esagerate anche dopo vittorie complicate.

Fino a giugno i biancocelesti dovranno affrontare diversi impegni e soprattutto rimettersi in carreggiata in campionato, motivo per cui il tecnico avrebbe chiesto al presidente Claudio Lotito di intervenire sul mercato a gennaio, quando si aprirà la finestra invernale dei trasferimenti. L’ex allenatore del Napoli avrebbe puntato i fari su due calciatori in particolare che militano in Serie A, che secondo lui farebbero le fortune della Lazio anche a stagione in corso.

Mercato Lazio, Sarri punta Ferguson e Colpani: ma per Lotito costano troppo

Lewis Ferguson, obiettivo di mercato della Lazio

Photo by: Getty Images

Per far fronte ai tanti impegni che la Lazio dovrà affrontare da qui fino alla fine della stagione, tra Serie A, Champions League e Coppa Italia, mister Maurizio Sarri avrebbe chiesto dei rinforzi al presidente Lotito in vista dell’apertura della finestra di mercato di gennaio, ormai imminente. Stando a quanto raccolto dal Corriere dello Sport infatti, sarebbero due le richieste che il tecnico toscano avrebbe avanzato alla dirigenza, ottenendo però pareri poco positivi a riguardo.

I nomi che Sarri vorrebbe portare alla Lazio sono quelli di Lewis Ferguson e Andrea Colpani, due tra i migliori centrocampisti dell’intero campionato in questo inizio di stagione. Il problema però risiederebbe nell’alta valutazione che Bologna e Monza fanno del cartellino dei propri calciatori, che obbligherebbero Lotito a investire una somma troppo ingente a metà anno senza garanzie sul successo della squadra negli obiettivi societari.