Milan, i conti sorridono: perdita dimezzata rispetto all’anno scorso

Continua la ripresa economica del Milan, come riportato da 'La Gazzetta dello Sport'. Prevista una perdita dimezzata rispetto all'esercizio precedente.

12/08/2021

14:20

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo: Lukasz Sobala/PressFocus)

Buone notizie in casa Milan dal punto di vista dei risultati di bilancio, dopo il ritorno in Champions League e una ritrovata coesione societaria. Stando a quanto riferito da La Gazzetta dello Sport, nonostante il periodo fortemente influenzato dalla crisi pandemica, il club rossonero chiuderà il bilancio 2020/21 con una perdita dimezzata rispetto al periodo precedente. Si passerà dai 195 milioni di rosso registrati nell’esercizio 2019/20 ai circa -95 del periodo attuale concluso il 30 giugno 2021.

Come sottolineato dalla rosea, è stato fondamentale l’apporto della holding controllante Elliott Management Corporation nell’immettere liquidità nelle casse del club, evitando manovre di indebitamento finanziario. Il Milan cresce dal punto di vista della solidità a medio termine, grazie ad una ritrovata strategia di marketing ed ai circa 705,65 milioni di euro messi a disposizione da Elliott a supporto del club di via Aldo Rossi.

LEGGI ANCHE: Le cripto valute conquistano la Serie A: accordo Milan – BitMex