MLS Playoffs, Orlando e Columbus qualificate ai quarti di finale

21/11/2020

23:19

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Mark Brown/Getty Images)

Si sono disputate le prime gare degli ottavi di finale dei playoffs nella MLS. Le prime due squadre qualificate ai quarti di finale sono Orlando City e Columbus Crew che hanno avuto la meglio rispettivamente sulle due compagini di New York: i City e i Red Bulls. Domani, invece, toccherà a Kansas City contro San Jose e Minnesota contro Colorado.

ORLANDO CITY – NEW YOR CITY 2-1 (d.c.r.)

Missione compiuta per Orlando City, anche se per battere New York City ci sono voluti i tiri dal dischetto. La gara, infatti, nei 120′ tra tempi regolamentari e supplementari si era conclusa con il risultato di 1-1. Orlando si era portato in vantaggio con il calcio di rigore realizzato dal portoghese Nani al 5′ del primo tempo. Il pareggio di New York era arrivato all’8′ con Maxime Chanot. Per i newyorkesi ai rigori decisivi gli errori di Maxi Moralez e Gudmundur Thorarinsson. La squadra allenata dal colombiano Oscar Pareja accede dunque ai quarti di finale dove affronterà la vincente della sfida traPhiladelphia Union e New England Revolution.

COLUMBUS CREW – NEW YORK RED BULLS 3-2

Finisce la corsa dei New York Red Bulls contro i Columbus Crew allenati da Caleb Porter. Gli ospiti si erano portati in vantaggio con il gol Caden Clark al 23′. Il pareggio dei padroni di casa porta la firma di Pedro Santos al 26‘. Nella ripresa i Columbus Crew ribaltano definitivamente il risultato prima con Darlington Nagbe al 46′ e poi con Gyasi Zardes al 68′. Inutile il gol nel finale dei Red Bulls firmato da Brian White che fissa il punteggio sul 3-2. Nei quarti di finale i Columbus Crew affronteranno la vincente della sfida tra Toronto e Nashville.