Monza, Palladino: “Con la Lazio sarà durissima, dovremo avere entusiasmo”

Il tecnico brianzolo presenta il match contro i biancocelesti: "Sensi mancherà tantissimo, Izzo è fondamentale".

09/11/2022

14:36

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Raffaele Palladino parla in conferenza stampa prima di Lazio-Monza. Il tecnico biancorosso è fiducioso per la trasferta all’Olimpico contro una big della Serie A. Queste le sue parole riportate da TMW.

Lazio-Monza, Palladino: “Ce la giocheremo”

Il Monza è atteso dalla trasferta contro la Lazio nel penultimo match prima della sosta Mondiale. Raffaele Palladino presenta la sfida in conferenza stampa: “Dovrà essere una partita da giocare con tanto entusiasmo, dobbiamo cavalcare l’onda generata dopo la vittoria contro il Verona. La nostra bravura dovrà essere questa: avere grande entusiasmo e dare continuità. Sto lavorando su questo, per me è fondamentale a livello psicologico. Non sarà una gara semplice contro la Lazio, dovremmo avere coraggio e voglia di mettere in difficoltà una squadra forte, difficile da affrontare, che palleggia bene e molto forte tecnicamente. Anche loro hanno vinto il derby con la Roma ed hanno tanto entusiasmo, sarà difficile ma ce la giocheremo”.

Su Sensi e Izzo: “”Sensi in campo è un’artista, ci mancherà tantissimo. Nell’ultimo periodo associava alle qualità tecniche anche quelle fisiche e mi stava sorprendendo sotto tutti i punti di vista. Mancherà, ma ci sono diversi calciatori bravi per sostituirlo. Abbiamo dei giovani ma anche dei calciatori più esperti a centrocampo per sostituirlo. Izzo lo conosco molto bene, so cosa può dare a questa squadra e sono consapevole che può fare anche meglio. Io credo che lui abbia raccolto ancora poco per quelle che sono le sue qualità. Izzo è da top club, sa leggere le situazioni ed ha cattiveria ed agonismo. Qualità fondamentali per noi. Sono contento che sia tornato e che la squadra, in generale, ha ritrovato una solidità difensiva”.

Monza Palladino
(Photo by Gabriele Maltinti, Onefootball.com)

“Carlos Augusto da Nazionale”

Su Carlos Augusto: “Per me è un calciatore potenzialmente anche da nazionale. Non entro nel merito delle convocazioni ma lui deve ambire a questo traguardo, che sia Brasile o Italia. Io da italiano mi auguro che possa essere la nostra nazionale a beneficiare delle sue straordinarie prestazioni. Lui stesso è consapevole che il suo futuro da questo punto di vista passa per il Monza”.

La Lazio è la seconda miglior difesa: “La Lazio è difficilissima da affrontare, lavorano benissimo sia in fase di possesso che non possesso. Non sarà facile, noi abbiamo lavorato specialmente sulla nostra fase offensiva. Comunque dobbiamo essere bravi a difenderci di squadra e quando possiamo ripartire e fare male dovremmo essere molto incisivi in fase offensiva”.

Correlati

14:06

09/11/2022

Il Presidente della FIGC Gabriele Gravina è intervenuto per parlare del momento del calcio italiano in occasione di un evento...

Il Presidente della FIGC Gabriele Gravina è intervenuto per parlare del momento del...

14:06

09/11/2022

14:01

09/11/2022

La Lazio ha comunicato l’esito degli esami effettuati da Mattia Zaccagni dopo l’infortunio. Il giocatore ha riportato...

La Lazio ha comunicato l’esito degli esami effettuati da Mattia Zaccagni dopo...

14:01

09/11/2022

Serie A

13:30

04/12/2022

Entro il 24 dicembre la Juventus avrà un nuovo CdA. Dopo le dimissioni in blocco dello staff dirigenziale attuale, coinvolto...

Entro il 24 dicembre la Juventus avrà un nuovo CdA. Dopo le dimissioni in blocco...

13:30

04/12/2022

12:16

04/12/2022

La Juventus pensa al futuro. Oltre alle questioni legali relative alle accuse sull’operato della dirigenza, il club...

La Juventus pensa al futuro. Oltre alle questioni legali relative alle accuse...

12:16

04/12/2022