È morto Maksim Tsygalko, il “Messi” di Football Manager

25/12/2020

15:34

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

OneFootball - (imago/T-F-Foto)

Qualche affezionato di Football Manager, avrà avuto un sussulto di forte tristezza. Nelle ultime ora, i media bielorussi, hanno comunicato che è morto Maksim Cyhalka, meglio noto come Tsygalko, per via della traslitterazione occidentale del nome. Tsygalko era un giocatore che, già a 23 anni, aveva optato per il ritiro dal calcio giocato, nonostante fosse una promessa della Dinamo Minsk. La sua fama si deve al fatto che, nei primi anni 2000, era uno dei giocatori più forti del celebre gioco Football Manager, ai tempi Championship Manager. Gli sviluppatori avevano esaltato le doti del giocatore bielorusso, rendendolo un prospetto che, in virtù del rapporto crescita-prezzo, dominava le graduatorie virtuali, ed era l’acquisto preferito di miriadi di video-giocatori.

Proprio il profilo social del celebre videogioco, tempo fa, aveva omaggiato il rendimento del bielorusso, affermando: “L’unico capace di arrivare a 2mila gol in carriera”. Un vero e proprio campione, statistiche da Messi e da Cristiano Ronaldo, seppur in un contesto di gaming. La stampa bielorussa, verosimilmente, non ha reso note le cause del decesso. Tsygalko, grazie a queste statistiche virtuali, era un giocatore davvero noto in tutta Europa, nonostante l’addio al calcio giocato precoce, dovuto ai numerosi guai fisici. Nel giorno di Natale la triste novella: Maksim Tsygalko è morto a soli 37 anni.

Correlati

00:01

19/10/2021

L’ultimo atto della nona giornata di Liga ha sancito un verdetto che, fino a pochi mesi fa, avremmo definito incredibile....

L’ultimo atto della nona giornata di Liga ha sancito un verdetto che, fino a...

00:01

19/10/2021

00:00

19/10/2021

Nella riunione del board dell’IFAB, che si terrà il 27 ottobre, verrà presa in esame la proposta di allungare la durata...

Nella riunione del board dell’IFAB, che si terrà il 27 ottobre, verrà presa...

00:00

19/10/2021