Napoli, Osimhen operato. La prognosi è peggio del previsto

Intervento riuscito per Osimhen, che però dovrebbe restare ai box per molto più tempo del previsto. Doccia gelida per il Napoli e la Nigeria.

23/11/2021

14:53

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Victor Osimhen è stato operato oggi per curare le multiple frattura facciali rimediate in un terribile scontro di gioco con Skriniar durante Inter-Napoli di domenica. L’intervento è riuscito comunica il Napoli sul sito ufficiale, ma la prognosi dei medici risulta essere molto peggio di quanto si vociferasse nelle ore seguenti l’infortunio. Si parla di 3 mesi di stop per l’attaccante, che in questo anno e mezzo al Napoli non è stato per nulla fortunato, tra Covid e infortuni abbastanza particolari. A rischio quindi anche la sua presenza in Coppa d’Africa.

Questo il comunicato ufficiale apparso sul sito del  e:

Victor Osimhen è stato operato questa mattina dal Prof. Tartaro, coadiuvato dal dott. Mario Santagata ed alla presenza del dott. Canonico, per un intervento di riduzione e contenzione delle fratture pluriframmentarie e scomposte dell’osso malare, dell’arco e del pomello zigomatico, del pavimento e della parete laterale dell’orbita, e della diastasi della sutura fronto-zigomatica.
La sintesi dei monconi ossei è stata fatta tramite placche e viti in titanio.
Il giocatore sta bene e resterà in osservazione per qualche giorno.
La prognosi è stimata in circa 90 giorni.