Napoli, Spalletti porta Vecino e De Laurentiis ripensa ad Albiol

Vecino ed Albiol sono due nomi caldi del mercato azzurro.

28/05/2021

08:15

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

foto Daniele Buffa/Image

Al Napoli manca ancora la figura principale del progetto tecnico-tattico della prossima stagione: l’allenatore. Via Gennaro Gattuso, che sposa il progetto della Fiorentina, gli azzurri opteranno probabilmente per Luciano Spalletti. De Laurentiis ha dichiarato di aver già scelto e che annuncerà il nome del prossimo allenatore nel corso della prossima settimana.

Nel frattempo, però, gli azzurri non possono stare con le mani in mano: c’è un mercato da iniziare ad approcciare e le trattative devono andare avanti. Con il probabile arrivo di Spalletti sulla panchina partenopea, uno dei primi acquisti potrebbe essere Matìas Vecino. Il centrocampista uruguaiano è in uscita dall’Inter ed è molto apprezzato sia dal tecnico toscano che dalla società partenopea: De Laurentiis già in passato fu vicino all’acquisto del mediano nerazzurro. Secondo La Gazzetta dello Sport, dunque, sarà Vecino uno dei possibili primi acquisti del nuovo Napoli di Spalletti.

Il Corriere dello Sport, invece, lavora all’operazione nostalgia. Secondo il quotidiano capitolino, Aurelio De Laurentiis starebbe pensando ad un grande ritorno: quello di Raùl Albiol. Il difensore spagnolo, fresco vincitore dell’Europa League da capitano del suo Villarreal, potrebbe rientrare in azzurro dopo le sei stagioni passate all’ombra del Vesuvio dal 2013 al 2016 e le oltre 230 partite giocate con la maglia del Napoli.

Correlati

14:30

15/08/2022

Massimiliano Allegri ha diramato la lista dei convocati in vista di Juventus-Sassuolo. Non è presente Arthur, ormai fuori dal...

Massimiliano Allegri ha diramato la lista dei convocati in vista di...

14:30

15/08/2022

A due settimane dalla fine del mercato, il futuro di Andrea Belotti è ancora da decifrare. Il Gallo, come riferisce Tuttosport,...

A due settimane dalla fine del mercato, il futuro di Andrea Belotti è ancora da...

14:00

15/08/2022