Napoli-Udinese 2-1: un super Osimhen ribalta i bianconeri

Termina la sfida dello Stadio Maradona tra Napoli e Udinese. Gli azzurri si impongono per 2-1 grazie ad una doppietta di Osimhen.

19/03/2022

16:58

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Dopo la sconfitta contro il Milan di due settimane fa, il Napoli torna in campo allo Stadio Diego Armando Maradona contro l’Udinese. Durante la prima frazione di gioco gli azzurri non partono con il piglio giusto e subiscono la rete di Gerard Deulofeu. Nella ripresa sale in cattedra Victor Osimhen che realizza una preziosa doppietta e regala i tre punti agli azzurri. Per gli azzurri sono 63, momentaneamente acciuffato il Milan in vetta alla classifica.

Napoli-Udinese, il racconto del primo tempo

Napoli Udinese
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

L’avvìo della gara vede un approccio timido di entrambe le squadre, che fanno prevalere la fisicità e lo studio tattico agli affondi offensivi. Questo tema della sfida dura fino al 12′, quando dagli sviluppi di un corner Koulibaly di testa impegna Silvestri a compiere una parata plastica. Otto minuti più tardi il Napoli ha un’altra occasione: Politano sfonda sulla sinistra superando un difensore bianconero e mette in mezzo all’area un pallone che viene colpito di nuca da Insigne e finisce alto sopra la traversa. Ecco che la gara sembra essersi sbloccata, ed infatti, al 21′ gli ospiti si portano in vantaggio con un bel gol di Gerard Deulofeu che supera Ospina con un tiro angolato dal limite dell’area. Al 31′ Pablo Marì va addirittura vicino al raddoppio con un colpo di testa sventato da un colpo di reni dell’ estremo difensore azzurro. Sul ribaltamento di fronte è Silvestri a realizzare una strepitosa parata su uno dei più classici tiraggiro di Lorenzo Insigne. Il numero uno bianconero si ripete al 40′ con i piedi su una conclusione deviata di Fabian Ruiz. L’intervento di Silvestri manda la sfera in corner e strozza in gola l’urlo di gioia dei tifosi partenopei.

Napoli-Udinese, il racconto del secondo tempo

Dopo l’intervallo i padroni di casa tornano in campo con una novità, dentro Dries Mertens al posto di Fabian Ruiz. Al minuto 51′ il Napoli trova il gol de pareggio: dagli sviluppi di una punizione dalla trequarti campo, Victor Osimhen sfugge alla marcatura di Udogie e con una zuccata supera il portiere avversario. Tre giri d’orologio più tardi Mertens sfiora la rete del vantaggio, calciando al volo da posizione defilata dall’interno dell’area piccola. Il tiro del belga però termina di poco alto sopra la porta. I ragazzi di Spalletti prendono fiducia e caricano a testa bassa. Al 63′ Di Lorenzo fa partire un cross rasoterra, l’attaccante nigeriano anticipa Pablo Marì e insacca di destro facendo esplodere lo Stadio Maradona ancora una volta. All’82 peggiora la situazione per l’Udinese dato che il difensore spagnolo Marì viene espulso per un intervento scomposto sul subentrato Piotr Zielinski. Durante i 6 minuti di recupero concessi dall’arbitro Fourneu, il centrocampista polacco sfiora la terza rete. Il Napoli vince di carattere e torna al successo casalingo che mancava dal 23 gennaio.

Correlati

Dopo la sconfitta contro il Milan di due settimane fa, il Napoli torna in campo allo Stadio Diego Armando Maradona. I ragazzi di...

Dopo la sconfitta contro il Milan di due settimane fa, il Napoli torna in campo allo...

15:49

19/03/2022

15:39

19/03/2022

Domani, la 29ª giornata di Ligue 1, metterà di fronte Monaco e PSG. Nonostante il solco di 15 punti, tra i parigini capolista e...

Domani, la 29ª giornata di Ligue 1, metterà di fronte Monaco e PSG. Nonostante il...

15:39

19/03/2022

Serie A

18:17

26/09/2022

La Lazio riabbraccia in anticipo Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista ha lasciato il ritiro della Serbia e non giocherà...

La Lazio riabbraccia in anticipo Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista ha...

18:17

26/09/2022

17:40

26/09/2022

La federazione croata ha reso noto l’esito degli esami a cui è stato sottoposto il centrocampista dell’Inter Marcelo...

La federazione croata ha reso noto l’esito degli esami a cui è stato...

17:40

26/09/2022