Nati oggi: Gareth Bale, 32 anni e i dubbi sul futuro

Compie 32 anni la stella gallese Gareth Bale. Dai 100 milioni pagati dal Real all'ipotesi di ritiro

16/07/2021

12:48

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Copyright: Marco Iacobuccix

Gareth Bale, uno dei calciatori più forti al mondo. Almeno fino a qualche stagione fa. Nato in Galles, a Cardiff, il 16 luglio 1989. Cresciuto calcisticamente nel Southampton, impostosi nel Tottenham, ai tempi del passaggio ai blancos nel 2013 il suo trasferimento aveva infranto ogni record di spesa. Il Real Madrid aveva versato agli Spurs 100 milioni di euro per il suo cartellino. Quattro Champions League vinte  (con una doppietta in finale, nel 2018), quattro mondiali per club, due campionati spagnoli. 105 gol totali con i madrileni. L’impresa di Euro 2016 con la sua nazionale, il Galles, arrivato da esordiente fino alle semifinali.

Ora i dubbi sul futuro. Dopo l’ultima stagione da comprimario in prestito proprio agli Spurs, Bale è rientrato a Madrid dove ha ritrovato Carlo Ancelotti. Il passo del gallese nell’ultimo europeo non è parso più quello dei tempi migliori, e il suo ruolo a Madrid è avvolto nel dubbio. Problemi di motivazioni. Non così strano, per un giocatore che in carriera con il club ha vinto tutto e non sembra esser più al centro di un progetto tecnico di primo livello. La nazionale negli ultimi due complicati anni è stata una sua priorità. Ora l’obiettivo potrebbe essere Qatar 2022. Ma a 32 anni, si susseguono anche le voci di un clamoroso ritiro.

Calcio e...

08:30

19/10/2021

C’è stato un periodo, tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta, in cui ai vertici del calcio italiano sedeva anche il...

C’è stato un periodo, tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta, in cui ai...

08:30

19/10/2021

08:00

19/10/2021

Il 19 ottobre 1921, nella città svedese di Umeå, nasce Gunnar Nordahl. Fino al 1949, gioca nel campionato svedese, segnando...

Il 19 ottobre 1921, nella città svedese di Umeå, nasce Gunnar Nordahl. Fino al...

08:00

19/10/2021