Pier Silvio Berlusconi attacca la Rai: “Non ha senso spendere 200 mln per il Mondiale”

Nella inusuale conferenza stampa di mezza stagione, precedente all'inizio dei Mondiali, l'amministratore delegato di Mediaset ha presentato i risultati di questa prima parte di programmazione autunnale.

12/11/2022

10:58

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Pier Silvio Berlusconi gongola. Nella inusuale conferenza stampa di mezza stagione, precedente all’inizio dei Mondiali, l’amministratore delegato di Mediaset ha presentato i risultati di questa prima parte di programmazione autunnale.

Il commento sui dati 
“I risultati che abbiamo raggiunto sono straordinari. Rispetto al lancio della nuova stagione, siamo diventati ancora più forti dal punto di vista degli ascolti. I nostri risultati sono davvero ottimi nonostante il periodo tostissimo legato tra l’altro alla guerra, con l’aumento dei tassi di interesse, e al caro energia. Canale 5 è la rete più ricca e varia che esista con intrattenimento, reality, talent, il calcio che conta, una fiction popolare ma anche moderna, paragonabile a quella delle piattaforme, e una serie di piccoli eventi che illuminano il palinsesto”.

Sui diritti tv dei mondiali..
“La cifra che ha offerto la Rai è esagerata. Avevamo fatto un’offerta ma alla fine siamo contenti. Meglio che l’abbia la Rai che qualunque competitor. Da cittadino mi chiedo: ma che senso ha? Duecento milioni di investimenti tra tutto, più costi di produzione: è servizio pubblico? Qualcuno può pensare che le partite dei Mondiali non sarebbero state visibili?”.

Calcio in TV

08:50

27/11/2022

Dopo le importanti vittorie di Francia, Argentina e Polonia nei delicati match di ieri, Qatar 2022 è pronto a proseguire la...

Dopo le importanti vittorie di Francia, Argentina e Polonia nei delicati match di...

08:50

27/11/2022

Non si ferma il Mondiale in Qatar, che, dopo le partite di ieri, è pronto a regalare altre emozioni nella giornata di oggi. A...

Non si ferma il Mondiale in Qatar, che, dopo le partite di ieri, è pronto a...

09:29

26/11/2022