Premier League: il Leicester abbatte il Leeds e vola al secondo posto

02/11/2020

23:18

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

Photo by Peter Powell - Pool/Getty Images

Nella partita che chiude la settima giornata di Premier League, il Leicester torna da Leeds con un successo tanto largo quanto significativo per gli equilibri di una classifica che cambia nuovamente volto.

La partenza è di quelle per cuori forti. Dopo pochi secondi dal fischio d’inizio Bamford spreca un’ottima occasione e, sul ribaltamento di fronte, il Leicester passa in vantaggio. Vardy intercetta un brutto retropassaggio di Koch, scarta Meslier e serve Harvey Barnes, che sigla lo 0-1. Un avvio choc per il Leeds, al cospetto di un Leicester che macina gioco anche nei minuti successivi e trova il raddoppio al 21′. Stavolta è Youri Tielemans ad andare in rete, approfittando di una respinta corta di Meslier su colpo di testa di Vardy. Un Vardy scatenato come tutti i suoi compagni di squadra, contro Whites che faticano parecchio a orchestrare buone trame e risalire il campo.

La ripresa inizia come la prima frazione, ma a parti invertite. Dopo 3′, Stuart Dallas lascia partire un cross che non trova alcuna deviazione e si infila indisturbato all’angolino della porta di Schmeichel, per l’1-2. Il Leeds spinge ma è sfortunato poco dopo, quando Pablo Hernandez coglie solo la traversa con una gran conclusione dal limite dell’area. Il Leicester soffre la pressione avversaria e non riesce più a sviluppare lo stesso gioco del primo tempo, ma, a 14′ dalla fine, cala un tris inaspettato. La firma è quella di Jamie Vardy, che deve solo appoggiare in rete un gran suggerimento di Cengiz Under, subentrato pochi minuti prima. Tramortito, nel finale il Leeds lascia addirittura dilagare il Leicester. Nel recupero c’è infatti spazio per la doppietta di Tielemans, che trasforma con freddezza un rigore procurato da Maddison e mette il sigillo sull’1-4 finale.

Con la vittoria di stasera, il Leicester vola dunque al secondo posto, con 15 punti, solo uno in meno della capolista Liverpool. La mina vagante Leeds torna invece nella parte destra della classifica, a 10 punti e a pari merito con il Crystal Palace.

I Cottagers, finalmente

Nell’altro match di giornata, quello delle 18.30, il Fulham coglie finalmente la prima vittoria stagionale. A farne le spese è il West Bromwich, che deve invece rimandare l’appuntamento con la sua. A Craven Cottage sono i Baggies a partire meglio, cogliendo una traversa dopo pochi minuti, ma è solo un fuoco di paglia. I Cottagers mettono in piedi la loro miglior prestazione fino a questo momento e passano in vantaggio al 26′, al termine di una bella azione corale, con De Cordova-Reid che raccoglie una sponda di Mitrovic e batte Johnstone.

Passano solo 4′ ed ecco il raddoppio, ancora una volta a chiusura di un’ottima azione che coinvolge il tandem d’attacco e si chiude con una gran conclusione di Ola Aina, per il definitivo 2-0. Il West Bromwich prova a reagire, anche nella ripresa, ma trova un Fulham quadrato e in fiducia, che va anche vicino al tris nei minuti finali, ma senza fortuna. Poco male, perché con il triplice fischio arriva un risultato che riapre i giochi in zona retrocessione. Il Fulham ne esce, salendo a 4 punti e al 17° posto, mentre il West Bromwich vi entra, scavalcato di una lunghezza proprio dai Cottagers e a sole due in più su Sheffield e Burnley, quest’ultima con una partita in meno.

Calcio Estero

Il Manchester United e Frenkie De Jong sembrano essere sempre più vicini. I Red Devils vogliono a tutti i costi l’ex...

Il Manchester United e Frenkie De Jong sembrano essere sempre più vicini. I Red...

22:00

23/06/2022

21:45

23/06/2022

La Liga ha ufficialmente presentato il calendario della stagione 2022-2023, con partenza il prossimo 13 agosto. I campioni in...

La Liga ha ufficialmente presentato il calendario della stagione 2022-2023, con...

21:45

23/06/2022