Premier League: poker di Chelsea ed Aston Villa, cade in casa il Wolverhampton

Si chiude il pomeriggio di Premier League con la vittoria di Chelsea, Aston Villa, Newcastle e Brentford. Perde il Wolverhampton,

05/03/2022

17:58

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Lewis Storey/Getty Images)

Sono cinque le partite di Premier League che si sono giocate questo pomeriggio alle 16:00. Spicca la vittoria del Chelsea di Thomas Tuchel che espugna il Turf Moor di Burnley con un sonoro 0-4 sul quale mette la firma Havertz con una doppietta in tre minuti, dopo la prima rete di Reece James al 47’. Chiude il poker la rete di Pulisic al 69’. Con questi tre punti i Blues (ancora con due partite in meno) si portano a -7 dal Liverpool (in campo stasera contro il West Ham) e +6 dal quarto posto occupato dal Manchester United che giocherà il derby domani con il City.

A sorpresa, invece, perde in casa il Wolverhampton contro il Crystal Palace: al Molineux Stadium finisce 0-2 a causa delle reti di Mateta e Zaha su calcio di rigore, entrambe realizzate nella prima frazione di gioco. Persa l’occasione per gli Wolves di accorciare in classifica e portarsi a -2 dall’Arsenal (gioca domani, ma deve recuperare ancora due partite), nonché superare il Tottenham a +2 punti in classifica.

Vittoria roboante, poi, dell’Aston Villa contro il Southampton: la squadra di Birmingham si impone per 4-0 grazie ai gol di Watkins e Luiz nel primo tempo e di Coutinho e Ings nel secondo tempo. Si accorciano le distanze tra le due squadre che ora si trovano a 35 (il Southampton) e 33 punti, anche se i Villains hanno una partita in meno rispetto agli avversari.

Successo anche per il Brentford fuori casa allo stadio Carrow Road di Norwich: 1-3 di cui è stato protagonista assoluto Toney con una tripletta, con due gol realizzati in cinque minuti ed entrambi su calcio di rigore, al 52’ e 57’. Dieci minuti dopo aveva accorciato le distanze Rashica, ma la sua rete non è stata convalidata dal VAR a causa di un fuorigioco. Troppo tardiva, poi, la rete di Pukki al 92′.

Vittoria di misura per il Newcastle che domina il primo tempo contro il Brighton con le reti di Fraser e Schar tra il 12’ ed il 14’, poi nella ripresa accorcia le distanze Dunk (55’), ma il gol non è sufficiente per effettuare la rimonta ed i bianconeri conquistano i tre punti.