Qatar 2022: la Svizzera aggancia l’Italia, la Svezia sorpassa la Spagna, festa Danimarca

Tutti i risultati e i momenti salienti della serata di qualificazione della zona europea ai Mondiali di Qatar 2022.

12/10/2021

22:41

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Carlos Rodrigues/Getty Images)

Serata particolarmente intensa, per quel che riguarda le qualificazioni della zona Europa ai Mondiali di Qatar 2022. Ben 13, infatti, le partite che si sono giocate in contemporanea questa sera. Unico anticipo, la vittoria per 2 a 0 della Finlandia sul Kazakistan. La partita nel girone degli Azzurri, quella tra Lituania e Svizzera è terminata con un successo largo degli svizzeri che, grazie ai 3 punti conquistati, agganciano l’Italia in vetta. Colpaccio della Svezia, che batte la Grecia e supera la Spagna al primo posto del girone. Vittoria larga del Portogallo, che liquida il Lussemburgo già nei primi minuti del primo tempo, con un Cristiano Ronaldo glaciale dal dischetto. Delude l’Inghilterra, che non va oltre il pari, contro l’Ungheria. Da segnalare la prestazione di Vlahovic, che trascina la Serbia alla vittoria con una doppietta, contro l’Azerbaigian.

Da riportare la sospensione di Albania-Polonia, dopo il vantaggio della squadra ospite. Lancio di bottiglie in campo che hanno colpito alcuni dei calciatori sul rettangolo di gioco.

LEGGI ANCHE: Qatar 2022, la Finlandia batte il Kazakistan e punta il secondo posto

LA PARTITA DEL GIORNO

C’era grande attesa per la sfida tra Svezia e Grecia. Partita che avrebbe potuto cambiare gli equilibri nel girone B, e così è stato. La squadra scandinava, grazie alla vittoria sugli ellenici, conquista la vetta del girone, superando la Spagna. Colpaccio.

LA SQUADRA TOP

Missione aggancio riuscita. La Svizzera raggiunge l’Italia al primo posto del girone C e mette pressione agli Azzurri, in vista dello scontro diretto che si giocherà l’11 novembre e potrebbe diventare determinante, per strappare un pass diretto ai Mondiali di Qatar 2022.

Menzione d’onore, però, anche alla Danimarca che, grazie alla vittoria in casa dell’Austria, strappa il pass ai MOndiali.

IL TOP PLAYER

Sempre lui. Come non citarlo tra i top della serata di qualificazione ai Mondiali? Una doppietta dal dischetto, nel giro di 5 minuti, all’8′ e al 13′. Tripletta completata all’87’. Numeri che dimostrano una freddezza glaciale, dagli undici metri. Cristiano Ronaldo raggiunge quota 115 gol con la Nazionale. Certo, ci sono sfide più probanti di quella contro il Lussemburgo: per stare ai livelli più alti, però, bisogna giocare ogni partita al massimo. Da questo punto di vista, CR7 non delude mai.

LA SQUADRA FLOP

Delude l’Inghilterra, che fa un passo falso a Wembley, contro l’Ungheria. La serata inizia nel peggiore dei modi, con gli ospiti che passano in vantaggio grazie ad una rete dal dischetto segnata da Sallai. Al 37′ Stones rimette il conto in pari, ma la squadra di Southgate non riesce a completare la rimonta.

LA FOTO

All’inizio della partita tra Inghilterra e Ungheria, nel settore ospiti di Wembley sono scoppiati violenti scontri con la polizia.

I RISULTATI

Albania-Polonia 0-1

Bulgaria-Irlanda del Nord 2-1

Danimarca-Austria 1-0

Far Oer – Scozia 0-1

Inghilterra-Ungheria 1-1

Israele-Moldavia 2-1

Kosovo-Georgia 1-2

Lituania-Svizzera 0-4

Portogallo-Lussemburgo 5-0

San Marino-Andorra 0-3

Serbia-Azerbaigian 3-1

Svezia-Grecia 2-0

Ucraina-Bosnia 1-1

Qatar 2022

23:00

18/10/2021

Il presidente della FIFA, Gianni Infantino, torna a parlare della possibilità di avere il Mondiale ogni due anni. “Giocare...

Il presidente della FIFA, Gianni Infantino, torna a parlare della possibilità di...

23:00

18/10/2021

14:30

15/10/2021

Con le gare disputate la scorsa notte in Sudamerica si è chiusa la settimana dedicata alle qualificazioni ai prossimi Mondiali...

Con le gare disputate la scorsa notte in Sudamerica si è chiusa la settimana...

14:30

15/10/2021