Rangers-Napoli, Spalletti: “Vittoria di grande spessore”

Il tecnico dei partenopei ha analizzato la vittoria contro i Rangers in terra scozzese.

14/09/2022

23:58

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Stu Forster/Getty Images)

Il tecnico del Napoli, Luciano Spalletti, ha analizzato in conferenza stampa il match contro i Rangers, che ha visto i partenopei uscire vittoriosi con un netto 3-0. Ecco le parole del tecnico azzurro, riportate da TMW.

(Photo by Stu Forster/Getty Images)

Rangers-Napoli, le parole di Spalletti nel post partita

In cosa è stato bravo il Napoli?
“Dopo la partenza e dopo il doppio rigore sbagliato, mantenendo la fiducia e la convinzione di prendere i tre punti. Loro sono partiti forte, come ci aspettavamo, ma non riuscivamo ad arginare tutto, si creavano mischie in area, ma abbiamo reagito. La partita è stata dura, in alcuni momenti anche in equilibrio, ma non abbiamo mai smesso di fare il nostro calcio, non ci siamo mai abbassati e abbiamo sempre pressato, è stata una gara di spessore, di valore, li ringrazio per questa serata così bella”.

LEGGI ANCHE: Juventus-Benfica, Allegri: “Prestazione brutta, serve lavorare”

Una vittoria di tutto il collettivo vedendo anche i gol di chi è entrato?
“Sì, per come sono entrati sembravano avessero giocato dall’inizio, Ndombele ha vinto 2-3 contrasti, chi vince quel pallone lì poi ha spazio per sviluppare l’azione. Ho visto molti segnali positivi, è stata una grande prova per la stragrande maggioranza della squadra. Anche Zielinski che batte il secondo rigore è un sintomo, sì l’ha sbagliato, ma è un segnale importante e meritava di batterlo perché è stato tra i migliori in campo. Complimenti a tutti per l’atteggiamento su un campo così difficile”.

Il regalo più bello di stasera?
“E’ il sogno da bambino di giocare queste gare qui, dovevamo giocarla al massimo senza timori, bisogna essere se stessi in queste gare e la squadra ci ha creduto, ha insistito. Siamo sulla strada buona, dobbiamo dar seguire, quando si veste questa maglia quello che hai fatto stasera lo devi fare tutti i giorni, domani dobbiamo già rifarlo, non si gioca ma servono tutti i comportamenti che ti hanno fatto vincere qui. Non è che vincendo possiamo stare tranquilli, le partite sono ravvicinate, gli avversari sono fortissimi”.

E’ più soddisfatto della solidità difensiva con una coppia centrale nuova oppure la produzione offensiva anche senza Osimhen?
“Non farei distinzioni, su quelle pallate lunghe siamo stati reattivi arrivandoci insieme a loro, abbiamo ripulito quei palloni, vanno di pari passo. Kim-Rrahmani hanno fatto una grande partita, anche Mario Rui perché la buttavano sempre lì per andare al duello aereo, Di Lorenzo ormai non lo dico più, parte dal 9 in poi per dire qualcosa. I centrocampisti ripulivano i palloni e ci buttavamo avanti. Una grande crescita caratteriale, sbagliare il secondo rigore e continuare non era facile, c’era da aspettarsi un po’ di flessione ed invece hanno aumentato la voglia ed i 3 punti sono meritatissimi”.

Correlati

In seguito alla sconfitta casalinga subita contro il Benfica, la Juventus si è resa protagonista di un record negativo unico...

In seguito alla sconfitta casalinga subita contro il Benfica, la Juventus si è resa...

23:38

14/09/2022

La Champions League ha chiuso il sipario anche per questa seconda giornata, e i suoi esiti hanno lasciato spunti molto...

La Champions League ha chiuso il sipario anche per questa seconda giornata, e i suoi...

23:15

14/09/2022