Real-City, De Bruyne: “Dobbiamo raggiungere ancora l’apice”

Giornata di vigilia fra Real Madrid e Manchester City. Sono arrivate le parole in conferenza di Kevin De Bruyne.

03/05/2022

15:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Manchester City's Belgian midfielder Kevin De Bruyne reacs as he speaks during a press conference at the Manchester City training ground, in Manchester, north west England, on May 3, 2022, on the eve of their UEFA Champions League semi-final second leg football match against Real Madrid. (Photo by Oli SCARFF / AFP) (Photo by OLI SCARFF/AFP via Getty Images)

Giorno di vigilia per il gran appuntamento fra Real Madrid e Manchester CityDe Bruyne ha parlato in conferenza a margine della vigilia del match fra Carlo Ancelotti e Pep Guardiola .

(Photo by Oli SCARFF / AFP) (Photo by OLI SCARFF/AFP via Getty Images)

Real-City, le parole di De Bruyne

Nella conferenza stampa di presentazione alla super sfida fra Real Madrid e Manchester City, Kevin De Bruyne ha parlato di quella che sarà una delle sfide più emozionanti di questa edizione di Champions League. All’andata lo è stata, il ritorno si attende essere elettrizzante De Bryune ha così presentato la sfida: “Mi aspetto due squadre offensive, sarà una partita diversa rispetto a quella dell’andata. Da giocatore speri sempre di vincere trofei, combattiamo da tanti anni e stiamo andando molto bene. Ma vincere la Champions è difficile. Paragoni con la semifinale del 2016 contro il Real? Siamo più in forma e a fine stagione non abbiamo ancora raggiunto il nostro apice. Siamo sulla buona strada. L’unica critica è che non abbiamo ancora vinto. La nostra costanza è stata incredibile. Domani dobbiamo fare un altro passo. Con Guardiola sono progredito sotto vari aspetti, ma è difficile dire se sarebbe stato così con un altro allenatore. Lui per noi è stato incredibile, ma abbiamo anche lavorato duro”.

LEGGI ANCHE: Mondiale 2022, Infantino: “La FIFA ha dato dignità a 1,5 milioni di lavoratori impegnati in Qatar”