Connect with us

Calcio Estero

Real Madrid, altra tegola enorme per Ancelotti: stagione finita

Published

on

Real Madrid, rottura del crociato per Alaba

Il Real Madrid perde un altro giocatore importantissimo dopo Militao e Courtois. Stagione finita per il difensore. Tutti i dettagli di seguito. 

Nella serata di ieri, il Real Madrid ha fatto il suo dovere vincendo per 4-1 sul Villareal. Successo netto per i blancos in Liga, con ancora Jude Bellingham a fare da forza trainante della squadra e ad andare in gol. I 3 punti conquistati hanno permesso al Real di riprendere la vetta della classifica, in attesa però che il Girona disputi la sua 17esima giornata di Liga. La serata però non è stata del tutto positiva per la squadra di Carlo Ancelotti. A macchiarla è stato il pesante infortunio di David Alaba. Il difensore austriaco si è fermato al 35′ del primo tempo, e si è subito compreso si fosse trattato di qualcosa di grave. A confermarlo è stato il primo responso dello staff medico dei blancos. Rottura del legamento crociato anteriore per l’ex Bayern Monaco, come comunicato dalla nota ufficiale del club:

“Dopo gli accertamenti effettuati su David Alaba, gli esami hanno evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Il giocatore verrà operato nei prossimi giorni”.

Alaba, stagione finita: le parole di Carlo Ancelotti

L’infortunio di Alaba si aggiunge a quelli precedenti di Eder Militao e Thibaut Courtois. Anche il brasiliano e il belga, infatti, si sono fermati per la rottura del legamento crociato. Chiaro che per Alaba, complice l’operazione a cui dovrà sottoporsi, la stagione termina qui. Dopo la gara, è stato l’allenatore Carlo Ancelotti a pronunciarsi sull’infortunio dell’austriaco: “Non ho ancora parlato con Alaba. Il referto medico dice che ha una lesione al crociato. Non mi era mai successo che tre dei miei giocatori si infortunassero ai crociati in soli tre mesi. Nonostante i problemi questa squadra lotta, resiste, gioca bene e ha un impegno straordinario. E chi gioca ora in difesa? Tchouameni è la prima opzione come difensore centrale. Ha fatto molto bene contro l’Osasuna. È vero che non gioca in quel ruolo, ma questo è un momento di emergenza e penso che possa giocare lì”.

Inutile dire che il Real Madrid dovrà adoperarsi nel mercato di gennaio per trovare un degno sostituto. Quanto a Militao e Courtois, il rientro dovrebbe avvenire intorno aprile/maggio, dunque prima della fine della stagione.