Real Madrid, Perez vuole la NFL nel nuovo Santiago Bernabeu

29/04/2021

15:45

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(The Santiago Bernabeu Stadium)

Accantonata per il momento l’idea SuperLeague, la ricerca di nuove forme d’introiti per il Real Madrid è cominciata. La squadra spagnola durante questa stagione ha disputato le proprie partite casalinghe a Valdebebas nello stadio intitolato ad Alfredo Di Stefano, per permettere nel frattempo la ristrutturazione del mitico Santiago Bernabeu.

Proprio dal nuovo Santiago Bernabeu arriva l’idea del presidente dei Blancos Florentino Perez. Il numero uno madridista oltre al calcio, considera anche il footbal americano come nuova fonte d’introiti. Il presidente del Real Madrid vuole rendere il Santiago Bernabeu uno stadio NFL, ospitando così alcune gare europee nel corso della stagione. Perez vorrebbe ripercorrere quanto fatto dal Tottenham nel 2019, quando il Tottenham Hotspurs Stadium aveva ospitato la sfida tra Chicago Bears e Oakland Raiders. Altre gare erano state disputate a Wembley negli anni precedenti. La lega americana è pronta a espandersi ulteriormente: i presidenti delle 32 franchigie NFL hanno dato il via libera affinché tutte le squadre giochino almeno una partita al di fuori degli Stati Uniti. Florentino Perez vuole approfittarne, mettendo a disposizione il nuovo Bernabeu, frutto di un investimento di 525 milioni di euro.