Connect with us

Serie A

“Rimasto bloccato in aeroporto per due giorni”: sforzo assurdo per prenderlo | Ha firmato con la Juve

Published

on

Massimiliano Allegri

Il suo agente ha raccontato quanto sia stata forte la volontà della Juventus di arrivare alla firma del contratto. Ecco di chi si tratta.

Sul finire della scorsa stagione, Massimiliano Allegri spiegò chiaramente come tra gli obiettivi che gli aveva posto la dirigenza all’inizio del suo secondo ciclo alla Juventus, c’era anche quello di fare il possibile per valorizzare tutti i giovani che erano entrati in prima squadra dal progetto iniziato dall’ex presidente Andrea Agnelli Juve Next Gen.

Ed è per questo che verso la fine della stagione, tutti i tifosi bianconeri avevano potuto osservare giovani come Miretti, Fagioli, Iling Junior e altri acquisire sempre più minutaggio in campo. Quest’anno però qualcosa sembra cambiato, perché i giovanissimi hanno trovato pochissimo spazio in questo inizio di stagione.

Una situazione ammessa dallo stesso ds bianconero Cristiano Giuntoli in una recente intervista, in cui ha anche spiegato che calciatori di prospettiva come Iling Junior, laddove non trovassero abbastanza spazio in questi mesi, potrebbero essere ceduti in prestito.

Allegri fino a questo momento ha utilizzato con il contagocce persino Miretti, che forse è il giovane su cui ha investito di più lo scorso anno.

Juve, ci sarà più spazio per i giovani nei prossimi mesi?

Non è detto che sarà sempre così, anche perchè sono passati solo due mesi dall’inizio del campionato, e il tecnico toscano ci mette sempre un po’ a ingranare con le sue squadre, per trovare l’assetto giusto che forse gli consentirà anche di dare maggiore spazio ai più giovani.

C’è anche da dire che in realtà ha già iniziato, perché negli ultimi dieci minuti della gara vinta contro il Milan, ha fatto il suo esordio assoluto un altro calciatore che viene dal vivaio bianconero, Dean Hujsen.

Juventus logo

Juventus logo (ANSA) – CalcioinPillole.com

L’agente del calciatore: “Pur di farlo firmare, dirigente Juve è rimasto bloccato in una tempesta di neve”

Su di lui ci sono tante aspettative, anche perchè la Juventus lo ha messo sotto contratto in tempi non sospetti, sconfiggendo la concorrenza di tanti top club, tra cui il Barcellona. Questo oltretutto è un particolare che ha raccontato di recente il suo agente, Alex Santisteban:Persino Jordi Cruijff, quando era ancora un dirigente blaugrana, si era mosso in prima persona per arrivare a Dean. Noi però abbiamo preferito la Juventus al Barcellona o al Bayern Monaco”.

L’agente ha poi continuato rivelando un dettaglio inedito che gli ha mostrato quanto fosse forte in quel momento l’interesse della Juventus: “Matteo Tognozzi, il responsabile dell’area scouting, è la persona che più di tutte è stata capace di gestire Dean a tutto tondo. In pieno periodo Covid venne a vedere una gara del settore giovanile: Malaga-Granada. Ha fatto di tutto per esserci, è rimasto persino due giorni in più in Spagna perché bloccato da una tempesta di neve in aeroporto”.