Rinnovo Dybala, Iuliano: “Forse la Juve non crede in lui come prima”

Mark Iuliano ha parlato del rinnovo di Dybala ai microfoni di TuttoJuve,com.

08/03/2022

22:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by ISABELLA BONOTTO/AFP via Getty Images)

Mark Iuliano si è espresso in merito alla situazione legata al rinnovo di Paulo Dybala. Intervistato da Tuttojuve.com, l’ex difensore bianconero ha posto l’attenzione sull’intenzione della Juventus di ridiscutere gli accordi precedentemente presi con il calciatore. Secondo Iuliano, questo andrebbe interpretato come un segno del fatto che la fiducia nel calciatore non è la stessa di un tempo. Ecco le sue parole, riportate da TMW.

Dybala rinnovo
                                                                                                    (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Rinnovo Dybala, le parole di Mark Iuliano

Sulla situazione Dybala
“E’ un grande calciatore, simbolo della Juve. Bisognerà capire la volontà di entrambe le parti – prosegue Iuliano – anche perché qui non è soltanto un discorso economico. Non conosco la veridicità della notizia, ma ho letto che la società vorrebbe ridiscutere l’accordo trovato ad ottobre. In generale, quando succede una cosa del genere, significa che non credi più così fortemente in un tuo calciatore. Dybala è un talento cristallino, la mia speranza è che rinnovi”.

LEGGI ANCHE: Liverpool-Inter 0-0, il primo tempo. Buona Inter ma che non punge

Dybala rinnovo
                                                                                             (Photo by ISABELLA BONOTTO/AFP via Getty Images)

Sulla stagione della Juve
“E’ un anno di alti e bassi, con punte di risultati ottimi. La Juve sembra avere un piglio diverso rispetto ad inizio stagione, ho molto apprezzato gli arrivi di Vlahović e Zakaria. E in più mi sta piacendo tantissimo Morata, che è stato decisivo nell’ultimo match con lo Spezia”

Su Vlahovic
“Vlahovic? Quando i palloni non arrivano, è sempre molto difficile concludere in porta. A me piace da impazzire quel calciatore, speriamo non si lasci travolgere dalla compassatezza della Juve”.