Connect with us

Serie A

Rivoluzione Roma, i Friedkin puntano alle stelle: scelto il prossimo allenatore

Published

on

Friedkin

Tuttosport fa un focus approfondito sulla Roma e i suoi progetti. Dan e Ryan Friedkin hanno ambizioni altissime, con anche un cambio in panchina in estate. 

La Roma dei Friedkin ha da poco cominciato un nuovo ciclo, e sin qui le cose stanno andando parecchio bene. Da quando Daniele De Rossi è subentrato a José Mourinho in panchina, la squadra giallorossa non ha mai perso, anzi. Solo vittorie per la Roma: tre successi su tre. Certo, è troppo presto per dire che il peggio è passato, dato che le avversarie sono state tutte di medio-basso livello.

Per capire se questa Roma sta meglio, è in via di guarigione, la si dovrà vedere all’opera in Europa League o in campionato contro squadre di maggior livello. Ma i tifosi sin qui non possono lamentarsi e non possono che essere fieri di avere in panchina Daniele De Rossi, una eterna bandiera giallorossa, che spera di poter restare il più a lungo possibile a Trigoria.

Già, perché appare scontato che la proprietà dei Friedkin non è ancora certa di confermare l’allenatore romano. È stato più reclutato per concludere la stagione, e poi magari puntare ad un nome di lusso in estate. Ed è proprio quello che conferma oggi Tuttosport. Il sogno della Roma per la panchina è sempre lo stesso.

Roma, al via la rivoluzione: dallo stadio al DS

Dopo l’addio di José Mourinho, inaspettato, c’è stato quello di Tiago Pinto il 3 febbraio. I saluti del dirigente però non hanno sortito alcuna sorpresa, dato che la comunicazione delle dimissioni era arrivata un mese prima per vie ufficiali. La Roma ha dunque cambiato e dovrà cambiare ancora tanto dei suoi connotati in questi mesi. È arrivato De Rossi a sostituire Mourinho. Ma chi prenderà il posto di Pinto? Secondo Tuttosport è ancora Francois Modesto del Monza il nome in pole.

I Friedkin si stanno preparando a rivoluzionare il club e il suo assetto, al contrario delle voci che vedono la famiglia americana in trattativa per la cessione della società capitolina agli arabi. Dan e Ryan vogliono invece strutturare un futuro luminoso per la Roma, con anche l’inizio dei lavori per la costruzione del nuovo stadio a Petralta. E non soltanto. Nella testa dei due americani c’è anche un cambio in panchina in estate.

Daniele De Rossi

Daniele De Rossi (Getty Images) – calcioinpillole.com

Roma, vietato smettere di sognare

A prescindere da come Daniele De Rossi condurrà questi restanti mesi di stagione, la Roma, sottolinea Tuttosport, ha un solo grande sogno di mercato. Nessun giocatore, ma un allenatore, che altro non è che Antonio Conte. Il salentino è un pallino dei Friedkin, convinti che sia l’uomo giusto per ereggere la Roma tra le migliori squadre d’Europa. Sappiamo, però, quanto Conte sia ambito in Italia e in Europa e anche in termini d’ingaggio non sarà semplice accontentarlo.

Ma ricordiamo che la Roma garantiva 7 milioni di euro netti a Mourinho. Pensare ad Antonio Conte non è poi così impossibile.