Roma, altri investimenti dai Friedkin: ora sono 370 mln

La Roma dei Friedkin continua a fare investimenti, Altri 10,2 milioni nelle tasche dei giallorossi, per un valore totale di 370 milioni di euro.

30/05/2022

12:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

La Roma dei Friedkin continua a fare investimenti. Dopo la vittoria della Conference League, con la quale Josè Mourinho ha riportato un titolo europeo in Italia dopo 12 anni, la famiglia proprietaria del club ha deciso di continuare ad investire per il club. Nelle casse della società giallorossa andranno altri 10,2 milioni di euro per supportare le esigenze di working capital del Gruppo. In questo modo la qota dei versamenti sarà pari a 370 milioni di euro.

roma friedkin
(Photo by TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

Roma, quanti investimenti dai Friedkin

roma friedkin
(Photo by TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

Questo è quanto riporta il documento:

“L’Indebitamento finanziario netto consolidato adjusted al 30 aprile 2022 è pari a 344,2 milioni di euro, e si confronta con un valore pari a 298,2 al 31 dicembre 2021 e 302 milioni di euro al 30 giugno 2021 – prosegue il documento -. L’incremento rispetto al 31 dicembre 2021, pari a 46 milioni di euro, è sostanzialmente determinato da:

  • maggiori finanziamenti soci (+49 milioni di euro);
  • un incremento del debito relativo al Prestito Obbligazionario determinato principalmente dalla maturazione degli interessi del periodo (+5,3 milioni di euro);
  • minori debiti finanziari per diritti d’uso (-1,6 milioni di euro);
  • maggiori disponibilità liquide (+6 milioni di euro).

Nel dettaglio, l’indebitamento finanziario netto consolidato adjusted al 30 aprile 2022 si compone di disponibilità liquide, per 18,6 milioni di euro (12,7 milioni di euro, al 31 dicembre 2021 e 22,8 milioni di euro, al 30 giugno 2021), attività finanziarie non correnti, per 10 milioni di euro (rimaste invariate rispetto al 31 dicembre 2021 e al 30 giugno 2021), e debiti finanziari, per complessivi 372,9 milioni di euro (320,9 milioni di euro, al 31 dicembre 2021 e 334,9 milioni di euro, al 30 giugno 2021)”.