Roma-Leicester 1-0: Abraham fa sognare i giallorossi dopo i primi 45′

Un gol del centravanti inglese Tammy Abraham sta decidendo dopo il primo tempo la gara tra Roma-Leicester.

05/05/2022

21:47

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Julian Finney/Getty Images)

Il grande giorno è arrivata: si gioca Roma-Leicester. La gara valida per il ritorno delle semifinali di Conference League. I giallorossi, dopo l’1-1 di sette giorni fa in Inghilterra sono alla ricerca di un vero e proprio appuntamento con la storia. La Roma, infatti, non centra una finale di una coppa europea addirittura dal 1991. In quella stagione, infatti, i romanisti riuscirono ad arrivare in finale dell’allora Coppa Uefa dove vennero sconfitti nella doppia sfida dall’Inter. Formazione tipo per Mourinho che deve fare a meno dell’infortunato Mkhitaryan. Dietro la punta Abraham gioca la coppia formata da Zaniolo e Pellegrini. Di seguito il racconto del primo tempo.

Roma-Leicester
(Photo by ISABELLA BONOTTO/AFP via Getty Images)

Roma-Leicester: il primo tempo

Prova a spingere sull’acceleratore il Leicester in avvio, gli inglesi conquistano un calcio d’angolo dopo una conclusione di Tielemans dal limite. Nulla di fatto dagli sviluppi del corner. Al 7′ Zalewski conquista un buon calcio di punizione dal limite sinistro dell’area di rigore avversaria. Della battuta se ne incarica Pellegrini che impegna severamente Schmeichel, il portiere danese si rifugia in calcio d’angolo. Preme fortissimo la Roma e al 10′ i giallorossi raccolgono i frutti di una così netta supremazia. Dagli sviluppi di un corner, Tammy Abraham svetta più in alto di tutti e porta in vantaggio i suoi con un preciso colpo di testa. Per l’attaccante inglese è il nono gol stagionale in Conference League. Il Leicester prova a reagire al 14′ con un tiro di sinistro a giro di Dewsbury-Hall, la palla termina di pochissimo al lato della porta difesa da Rui Patricio. I padroni di casa vanno vicinissimi al raddoppio al 18′ con una conclusione ravvicinata di Pellegrini, in qualche modo Schmeichel riesce a deviare in calcio d’angolo. Dopo le tante emozioni iniziali, la partita vive una fase di stallo. La Roma torna ad affacciarsi in area ospite al 31′ con Zaniolo che però non riesce a servire Abraham meglio posizionato. Non ci sono ulteriori occasioni da gol, dopo due minuti di recupero il primo tempo si chiude con la Roma in vantaggio sul Leicester per 1-0.