Roma, quasi fatta per Viña. Sarà lui il sostituto di Spinazzola

Ha già vinto 5 trofei con le maglie di Nacional Montevideo e Palmeiras a soli 23 anni.

19/07/2021

22:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Copyright: xAndrexCoelhox AMDEP5715 20210629-ce41d414a96879f6c3e3e9cbf84b8c292738baad

Un vero e proprio blitz di mercato quello della Roma per il terzino dell’Uruguay Matias Viña. Ormai sembra essere lui il candidato numero uno a sostituire l’infortunato Spinazzola. La trattativa è infatti ai dettagli. Al Palmeiras andrebbero circa 11 milioni di euro più 2,5 di bonus, con il Nacional (ex squadra di Vina), che incassa il 40%, ovvero 4,4 milioni.

Secondo le indiscrezioni, Viña alla Roma percepirà un ingaggio di 1,5 milioni di euro per 4 anni.

Chi è Matias Viña?

Viña è un terzino sinistro dotato di grande corsa e capacità di andare al cross. È cresciuto nel Nacional, in patria in Uruguay, prima di approdare al club brasiliano del Palmeiras, lo stesso dell’ex leggenda romanista Cafu, nel gennaio del 2020.

Non ancora 24enne (lì farà a novembre), Viña vanta già una bacheca da veterano con ben 5 trofei vinti: sia in Uruguay, dopo avere vinto campionato e supercoppa che in Brasile dove ha già alzato una coppa del Brasile e soprattutto l’ultima Libertadores. Una caratteristica che non sarà passata certo inosservata a Josè Mourinho che lo ha scelto come primo nome per la fascia sinistra. Successi, quelli di questo ragazzo, sempre accompagnati dal sorriso sulla bocca, segno di una persona solare e positiva che trasmette fiducia anche al resto dello spogliatoio.

Ottime le sue capacità difensive, grazie a un fisico asciutto e atletico che gli permette di essere un giocatore molto forte anche nel gioco aereo. Sulla fascia sinistra Viña è solito sprigionare la sua corsa e servire di cross dal fondo i compagni usando il piede forte – il sinistro naturalmente – che disegna cross precisi e invitanti.

Possiede anche passaporto italiano per il fatto di essere nato da una famiglia di origini italiane. Viña era già finito sul taccuino dei dirigenti del Milan a inizio 2020, ma poi non se ne fece nulla. Dopo un anno e mezzo Matias è pronto a conoscere Roma e il calcio italiano. Il destino non avrebbe potuto riservagli uno scenario diverso.

Correlati

Continua la ricerca della Roma per individuare e acquistare gli ultimi tasselli da consegnare a José Mourinho. Situazione numero...

Continua la ricerca della Roma per individuare e acquistare gli ultimi tasselli da...

09:15

19/07/2021

20:40

25/09/2021

Alla vigilia del derby con la Roma che si giocherà domani alle 18:00 allo Stadio Olimpico, l’allenatore della Lazio,...

Alla vigilia del derby con la Roma che si giocherà domani alle 18:00 allo Stadio...

20:40

25/09/2021