Sampdoria, i tifosi contestano l’ex presidente Garrone

In casa Sampdoria si respira un clima tesissimo, ed i tifosi hanno avviato una dura contestazione nei confronti dell'ex presidente Edoardo Garrone.

09/12/2021

23:40

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

Sono ore di grande tensione in casa Sampdoria. I tifosi blucerchiati hanno infatti avviato una dura contestazione verso l’ex presidente del club Edoardo Garrone, reo di aver regalato la società a Massimo Ferrero. Tra le accuse vi è quella di non aver rispettato una promessa che l’ex numero uno doriano aveva fatto ai tifosi, cioè quella di intervenire in caso la Samp si fosse trovata in una situazione difficile.

Nella giornata di giovedi, un gruppo di tifosi si è ritrovato nel quartiere di Albaro, dove sorge l’abitazione dell’ex presidente. Da li sono stati accesi diversi fumogeni, e sono partiti i cori, che recitavano: “Garrone non fai più vita” e “”Adesso cosa pensi di fare?” Contestazioni di un tifo che si sente abbandonato e alla deriva, e l’arresto di massimo Ferrero è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. A riportare la notizia è stato Lorenzo Montaldo, di Calciomercato.com

LEGGI ANCHE: Conference League, il quadro delle qualificate tra ottavi e playoff