Schira in esclusiva a World CiP: “Futuro di Depay in italia? Difficile”

Nel corso della puntata di World CiP, andata in onda ieri sera, il noto giornalista ed esperto di mercato Nicolò Schira ha parlato anche di Depay.

04/12/2022

10:25

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Julian Finney/Getty Images)

Nel corso della puntata di “World CiP” andata in onda ieri sera sul nostro profilo Instagram, il noto giornalista ed esperto di mercato Nicolò Schira ha parlato anche del futuro di Memphis Depay. L’attaccante della Nazionale olandese sta vivendo una situazione piuttosto difficile a Barcellona, che lo vede relegato ai margini del progetto blaugrana e allo stesso tempo ingabbiato da un alto ingaggio, che non consente a molte squadre di potersi concretamente avvicinare a lui. Ecco quanto dichiarato da Schira sull’argomento.

Nicolò Schira a World Cip: “Futuro di Depay? Difficile in Italia”

“Lui può cambiare squadra ma ha un ingaggio importante, quindi dipenderà anche da lui e se vorrà abbassare le sue pretese. Lui prende 5 milioni netti, che con i bonus arrivano fino a 7, ed ha un contratto molto lungo con il Barça. In Italia con cifre del genere si fa un pò fatica, infatti la Juve lo aveva trattato a lungo, ma poi ha preferito prendere Milik”.

(Photo by Julian Finney/Getty Images)

Molto difficile quindi poter vedere il giocatore in Italia nel prossimo futuro, soprattutto per una questione di costi relativi all’ingaggio. Molto dipenderà da quanto il giocatore sarà predisposto a trattare al ribasso, ma la cosa certa è che nel caso l’attaccante dovesse decidere di andare via, le squadre inglesi sarebbero, in termini economici, le più avvantaggiate per il suo acquisto. Negli scorsi mesi l’olandese era stato trattato anche dalla Roma di Mourinho, e la destinazione sembrava essere gradita, ma per una questione di costi (anche in questo caso), l’operazione si è persa, ed il giocatore è rimasto in Catalunya.

Il futuro dell’ex Lione si deciderà molto probabilmente a giugno, un periodo in cui le trattative si aprono di più e c’è più spazio di manovra per le società, sia in caso di cessione che d’acquisto, ma immaginarlo in Italia, ad oggi, è decisamente complicato.

Correlati

09:33

04/12/2022

Inghilterra e Senegal si affronteranno questa sera alle 20:00, in occasione degli ottavi di finale di Qatar 2022. I ragazzi di...

Inghilterra e Senegal si affronteranno questa sera alle 20:00, in occasione degli...

09:33

04/12/2022

09:31

04/12/2022

Arek Milik si prepara al big match contro la Francia con la sua Polonia, ma rivolge un pensiero alla Juventus. Nella conferenza...

Arek Milik si prepara al big match contro la Francia con la sua Polonia, ma rivolge...

09:31

04/12/2022