Connect with us

Calcio Estero

Scozia, Rangers-Stirling non è solo calcio: stasera si celebra la Loving Cup

Published

on

Questa sera, in Scozia, è in programma la partita tra i Rangers Glasgow e gli Stirling Albion per la Scottish Cup. Un evento sportivo che però vedrà, prima del calcio d’inizio, le due squadre fianco a fianco per la tradizionale cerimonia della Loving Cup nella Blue Room.

Loving Cup, la storia legata ai Rangers

Come si apprende dal sito ufficiale del club, la Loving Cup si trova all’interno della Ibrox Trophy Room: la coppa è una delle sole trenta fuse da uno stampo unico per commemorare l’incoronazione nel maggio 1937 delle loro Maestà Re Giorgio VI e la Regina Elisabetta. La storia di come entrò in possesso dei Rangers fa parte del folklore del club.

Identiche Loving Cups furono presentate ai 22 club inglesi di First Division dell’epoca, mentre le altre andarono al British Museum e a varie organizzazioni. Allora, come oggi, i Rangers erano riconosciuti come uno dei grandi club del mondo e fu così che fu chiesto loro di partecipare ad una partita speciale per raccogliere fondi per i dipendenti dei minatori che persero la vita nel disastro della Holditch Colliery nella zona di Stoke.

Il manager Bill Struth accettò immediatamente l’invito e il presidente dello Stoke City, Sir Francis Joseph, regalò ai Rangers l’ultima delle Loving Cups a seguito della partita che finì in pareggio senza goal. La sua unica richiesta era che il vaso fosse usato in perpetuo per bere alla salute del monarca regnante prima della prima partita in casa del club di ogni anno.