Serie A, cinque partite a rischio rinvio: il punto della situazione

La Seria A rischia di subire un brusco stop: i casi Covid crescono sempre di più e le Asl decideranno oggi se rinviare alcune partite o meno.

05/01/2022

10:42

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Sarebbero cinque le partite decretate a rischio per la prossima giornata di Serie A. La ripresa del campionato non è mai stata così in dubbio, ed il 20° turno potrebbe ripartire a spezzoni. Diverse le gare in bilico: una su tutte Salernitana-Venezia, ma anche la stessa Juventus-Napoli, nella quale si potrebbe ripetere il caso della scorsa stagione.

Serie A, le partite a rischio

L’emergenza Covid si è abbattuta pesantemente sulla Serie A, che come detto rischia di ripartire solo a tratti. Le Asl stanno vigilando le situazioni in tutte le squadre, controllando i tamponi serrati di ognuna di esse per valutare se farle partire o meno. Ecco le partite a rischio per il prossimo turno:

LEGGI ANCHE: Juventus-Napoli a rischio rinvio, valutazioni dell’Asl in corso

Salernitana-Venezia

I campani contano altri cinque nuovi positivi al virus nelle ultime ore. Il numero totale di giocatori contagiati nella Salernitana è pari ad 11. In squadra è scoppiato un vero e proprio focolaio, e la partita col Venezia al momento risulta la più probabile per il rinvio. La Lega vuole che si giochi, ma l’Asl bloccherà quasi sicuramente la squadra imponendo l’isolamento.

Juventus-Napoli

Il secondo grande caso di giornata è Juventus-Napoli. L’emergenza è reale, soprattutto nei partenopei, che contano al momento sei casi totali. Il focolaio non sembra ancora partito, ma è possibile che si riscontrino nuove positività nelle prossime ore. Nella Juventus invece sono out per Covid “solo” Chiellini, Arthur e Pinsoglio, più il giovane De Winter). Il Napoli al momento avrebbe a disposizione solo 13 giocatori, ma la decisione finale spetterà all’Asl. Se quest’ultima deciderà che ci sono le condizioni si giocherà, altrimenti sarà rinvio (di nuovo).

Spezia-Verona

Dopo le ultime 10 positività nei gialloblu, anche Spezia-Verona entra nei match a rischio rinvio. In casa Verona c’è un focolaio accertato, e se i casi Covid dovessero aumentare si procederà con lo stop. Anche qui, come negli altri casi, deciderà l’Asl in base alle condizioni, perché per la Lega la giornata dovrà riprendere completamente.

Fiorentina-Udinese

All’Artemio Franchi potrebbe non arrivare l’Udinese, che ieri ha riscontrato 9 positività in squadra, di cui 7 sono calciatori. Tanti i casi, anche qui si parla tranquillamente di focolaio (il terzo dopo Salerno e Verona). Se non dovessero esserci nuovi contagi si giocherà, altrimenti verrà bloccata dall’Asl.

Atalanta-Torino

Al momento tra le gare in bilico è quella meno a rischio, ma mai dire mai. I granata ieri non si sono allenati per un possibile focolaio (non ancora accertato). Oggi ci sarà un nuovo giro di tamponi nel Torino, che decreterà quanti positivi ufficiali ci sono ad ora in squadra. Nell’Atalanta sono solo due i contagiati.

Correlati

10:00

05/01/2022

Ancora una volta la decisione passa nelle mani dell’Asl di Napoli. Come l’hanno scorso, anche quest’anno si...

Ancora una volta la decisione passa nelle mani dell’Asl di Napoli. Come...

10:00

05/01/2022

10:20

05/01/2022

Il mondo dello sport, e del lavoro, potrebbe subire una svolta storica nella giornata di oggi. Infatti nella giornata odierna il...

Il mondo dello sport, e del lavoro, potrebbe subire una svolta storica nella...

10:20

05/01/2022

Serie A

20:00

30/11/2022

L’Amministratore Delegato di Exor (la holding che possiede la Juventus) John Elkann è intervenuto in occasione...

L’Amministratore Delegato di Exor (la holding che possiede la Juventus) John...

20:00

30/11/2022

18:35

30/11/2022

La Juventus emette un comunicato ufficiale in merito alle tanti voci scaturite dopo le dimissioni di tutto il Consiglio...

La Juventus emette un comunicato ufficiale in merito alle tanti voci scaturite dopo...

18:35

30/11/2022