Serie A, i giocatori top del 2021: Immobile

L'attaccante della Lazio è diventato, nel 2021, il bomber più prolifico ad aver vestito la maglia biancoceleste. Anche quest'anno Ciro Immobile è stato protagonista con tantissimi gol.

25/12/2021

11:30

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

A partire dal 3 gennaio 2021, quando ha segnato contro il Genoa nel pareggio per 1-1 a Marassi, l’anno di Ciro Immobile è proseguito in linea con quelli precedenti: tanti gol, tante soddisfazioni, anche personali. Undici gol dei 20 segnati in Serie A nella stagione 2020-21 sono arrivati nel nuovo anno, l’ultimo contro il Parma il 12 maggio. Poi sono arrivati gli Europei, con le reti contro la Turchia e la Svizzera nelle due partite iniziali ed un trofeo importantissimo vinto con l’Italia, alzato al cielo nella notte di Wembley.

Tra critiche immeritate ed altro ancora, l’attaccante della Lazio non si è di certo scoraggiato ed ha ricominciato la stagione 2021/22 al top, come ci ha abituato ormai da tempo: in Serie A 13 reti in 15 partite giocate, considerando che le ultime le ha saltate per problemi fisici e di salute. In Europa League, invece, 3 gol in 6 partite, uno score di tutto rispetto anche nel torneo europeo, dove la Lazio ha raggiunto i sedicesimi di finale nel quale affronterà il Porto.

Idolo e capitano della Lazio, il 2021 non può essere di certo paragonato al 2020, quando vinse la Scarpa d’Oro, ma di certo quest’anno si chiude alla grande per lui, con il trofeo nazionale a 31 anni e protagonista indiscusso con la Lazio, anche dopo il passaggio da Simone Inzaghi a Maurizio Sarri.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ciro Immobile (@ciroimmobile17)

Emozionante il tributo dato dallo Stadio Olimpico di Roma prima della partita contro la Juventus, dopo che Immobile ha raggiunto il record di gol segnati con la maglia della Lazio, sorpassando una leggenda del calcio italiano come Silvio Piola. Ormai il suo nome è impresso nella storia della Lazio, cui sarà legato per sempre.

Con l’allenatore toscano i malpensanti avevano ritenuto che Immobile non potesse replicare le stagioni passate, perché non adatto al 4-3-3. In realtà, come sempre, la differenza la fanno il gioco espresso e non i moduli: se con Mancini, in Nazionale, l’attaccante partenopeo non viene mai servito in profondità dove rende al meglio, con Maurizio Sarri ed i passaggi di Pedro, Milinkovic e Luis Alberto, riesce sempre a rendersi pericoloso e a segnare gol decisivi.

Serie A

16:59

28/01/2023

Il programma della 20ª giornata di Serie A prosegue con la sfida tra Empoli-Torino. Al Castellani è appena terminato il match e...

Il programma della 20ª giornata di Serie A prosegue con la sfida tra Empoli-Torino....

16:59

28/01/2023

16:01

28/01/2023

Giornata di vigilia per la Roma di José Mourinho. I capitolini saranno impegnati domani (domenica 29 gennaio) al Maradona contro...

Giornata di vigilia per la Roma di José Mourinho. I capitolini saranno impegnati...

16:01

28/01/2023