Connect with us

Serie A

Serie A, i risultati delle 15:00: la Lazio perde Immobile, Spezia avanti

Published

on

risultati Serie A

La domenica di Serie A continua con i match delle 15:00: ecco i risultati dei primi tempi. In campo sono scese Lazio e Udinese, e Spezia e Cremonese. La prima frazione di gioco della gara dell’Olimpico è terminata sullo 0-0, con le due squadre che si sono rivelate molto propositive e che hanno spesso sfiorato il gol del vantaggio. A La Spezia dopo 45 minuti sono in vantaggio i liguri per 2-1, che hanno ribaltato la partita con Nzola e Holm, che hanno risposto alla rete di Dessers.

Serie A, i primi tempi: i risultati dei match delle 15:00

risultati Serie A

(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Lazio-Udinese 0-0

Match acceso e divertente quello dell’Olimpico, con entrambe le squadre molto propositive e offensive. A suonare la prima carica è la squadra di Sarri, che mette in seria difficoltà le retroguardia friulana da corner, che si salva con un intervento prima di Perez, poi di Silvestri. Ci mette solo due minuti a rispondere al fuoco l’Udinese. È Samardzic a far tremare le gambe dei difensori della Lazio…e la traversa. Il centrocampista stampa il pallone sul legno dopo un bel tiro di prima da dentro l’area. La partita continua con attacchi feroci dei biancocelesti, che per due volte impegnano Silvestri in parate miracolose, prima su Felipe Anderson nell’uno contro uno, poi su Milinkovic-Savic da due passi.

Alla mezz’ora arriva la tegola in casa Lazio, con Immobile che esce per infortunio. I padroni di casa sembrano aver un po’ accusato il colpo dopo l’uscita del capitano. Ultime battute del match che si concludono con un nulla di fatto: 0-0 all’intervallo allo Stadio Olimpico.

risultati Serie A

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Spezia-Cremonese 2-1

Ci mette solo due minuti Cyril Dessers a sbloccare il match. Il centravanti sfrutta un colpo di Lochoshvili per appoggiare in rete il pallone a porta sguarnita e fa 0-1. I ritmi della gara sono alti, e lo Spezia non è di certo arrendevole. Infatti in tre minuti i liguri ribaltano il match con due gol. La prima rete è di Nzola, che dopo una ripartenza scarica un violento tiro dal limite dell’area e insacca sotto la traversa, pareggiando i conti. Passano solo tre minuti ed è Holm a ribaltare il risultato al Picco. Il giocatore degli Aquilotti sfrutta una spizzata di Amian per insaccare la sfera da calcio d’angolo e fa 2-1.

La partita continua su ritmi altissimi, con lo Spezia che continua ad attaccare con Agudelo e Gyasi, e Carnesecchi che risponde presente. Anche la Cremonese prova a rispondere al fuoco con Meitè, che sfiora il pareggio alla mezz’ora. Dopo 45 minuti è la squadra di Gotti ad essere in vantaggio.