Connect with us

Serie A

Serie A, la Roma la vince nel finale a Verona: Volpato show

Published

on

verona roma

La Roma vince in extremis a Verona grazie Cristian Volpato, che prima segna all’89’ e poi serve a El Shaarawy l’assist del definitivo 3-1. Dopo l’1-1 del primo tempo e dopo aver resistito in 10 uomini per più di un tempo, l’Hellas crolla ad un passo dal fischio finale.

Verona-Roma 1-1, la cronaca

Il Verona parte forte e all’ 8′ mette subito paura alla Roma. Progressione di Faraoni sulla destra, palla vagante che arriva nella disponibilità di Kallon: palla in area, ma giallorossi che si salvano. Prima parte di gara che vede i padroni di casa molto aggressivi nel pressing e una Roma che prova ad uscire soprattutto con la velocità dei suoi avanti. Ma al 19′ i giallorossi si divorano il vantaggio. Assist di Karsdorp a servire Abraham: il centravanti della Roma scarta anche Montipò, ma a porta vuota manda sul palo graziando il Verona. Passano tre minuti e ancora Abraham che spreca tutto. Cross di Karsdorp, avvitamento dell’inglese che manda il pallone vicinissimo all’incrocio dei pali da ottima posizione.

E al 27′ arriva la fiammata del Verona. Schema da corner dei veneti, Faraoni prova il tiro che però diventa un assist involontario per Dawidowicz che batte Rui Patricio da ottima posizione e anche con un po’ di fortuna. Al 36′ svolta della partita. Intervento scomposto di Dawidowicz su Zaniolo con la gamba alta. Richiamato dal VAR l’arbitro Sacchi tira fuori il rosso ed espelle il marcatore della partita, lasciando il Verona in dieci. Match che nnegli ultimi minuti si innervosisce, con il clima del Bentegodi che si scalda dopo la decisione eccessiva secondo il punto di vista del Verona. La Roma spinge e al 47′ i giallorossi pareggiano. Bruttissimo errore di Tameze, Camara serve Abraham: altro errore dell’inglese, ma sul tap-in arriva Zaniolo che batte Montipò per l’1-1.

Nella ripresa Zaniolo è subito pimpante e prova a prendere per mano la squadra, anche se dopo 5 minuti chiede il cambio. Entra Belotti al suo posto e il Gallo si fa subito vedere prima con un destro da posizione defilata – centrale – e poi con un tiro cross che Montipò devia in angolo. Nel finale la Roma cresce: prima Pellegrini costringe Montipò alla parata su punizione, poi sul corner susseguente Matic colpisce la traversa. E all’89’ pesca il jolly con Volpato, che trova l’angolo con un sinistro piazzato dal limite. Con il Verona sbilanciato, la Roma ne approfitta ed in contropiede la chiude con El Shaarawy, servito ancora da Volpato, che salta Montipò e segna a porta vuota.