Serie B, Ferrieri Caputi sarà la seconda donna a dirigere un match

Dopo Reggina-Frosinone affidata a Maria Marotta nel maggio scorso, domenica in Cittedalla-Spal sarà il turno di un'altra donna.

14/10/2021

18:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Getty Images)

Era lo scorso maggio, quando per la prima volta in Italia fu affidata la direzione di una gara di Serie B ad un arbitro donna. La designazione di Maria Marotta, della sezione di Sapri (Salerno) per dirigere la gara tra Reggina e Frosinone, fu di certo una notizia che stupì, in modo più che positivo il mondo della serie cadetta e non solo. Marotta veniva designata dopo aver diretto 13 gare di serie C, ed il terzo turno di Coppa Italia, Cosenza-Monopoli.

A distanza di appena 5 mesi, la serie B, affida per la seconda volta una gara di campionato ad un arbitro donna. Questa volta la scelta cade sulla livornese Maria Sole Ferrieri Caputi, classe 1990, a lei sarà affidata la direzione di Cittadella-Spal, in programma domenica sera. Ferrieri Caputi fa parte del Can C, dirige gare da cinque anni ed è anche arbitro internazionale. La giovane toscana, nella vita è una ricercatrice presso la fondazione Adapt e una dottoranda all’università di Bergamo.

LEGGI ANCHE: Napoli, gli infortunati da Petagna a Malcuit: la situazione

Verso la massima serie

Ancora una volta la classe arbitrale italiana, sotto la presidenza AIA di Alfredo Trentalange, dimostra di essere sempre più proiettata verso il futuro di questo sport. Un futuro che passa anche dalle donne. Infatti come riportato dalla Gazzetta dello sport, proprio Trentalange a maggio dichiarò: “Un arbitro donna in Serie A? Il sogno è di riuscirci nel giro di due anni. Siamo indietro e ci stiamo attrezzando. C’è tutto un movimento che va messo in rete, con condivisione di esperienza e competenze, con tavoli di lavoro. Ci dobbiamo attrezzare per dare più sostegno, più supporto e formazione alle donne che ci stanno dimostrando di essere all’altezza”.  

Con la designazione di Ferrieri Caputi, l’AIA dimostra che il lavoro, del quale il presidente ha parlato, si è sicuramente messo in atto. Siamo certi che siano stati fatto degli ulteriori passi in avanti e che in un futuro ancora più prossimo, le quote rosa arbitrali aumentino ancora. Perchè arbitri donna non siano più uno straordinario evento, ma ordinaria normalità.

Correlati

Terminata la sosta per gli appuntamenti delle nazionali, ad attendere il Napoli al rientro in campionato ci sarà il Torino di...

Terminata la sosta per gli appuntamenti delle nazionali, ad attendere il Napoli al...

16:00

14/10/2021

15:40

14/10/2021

Il quotidiano tedesco Bild oggi ha riportato un rumors che potrebbe ribaltare la Bundesliga. Infatti in casa Bayern Monaco ogni...

Il quotidiano tedesco Bild oggi ha riportato un rumors che potrebbe ribaltare la...

15:40

14/10/2021

Serie B

16:13

24/10/2021

Incredibile quanto successo nella prima partita di questa domenica di Serie B. Più di 10 minuti di recupero nel finale di...

Incredibile quanto successo nella prima partita di questa domenica di Serie B. Più...

16:13

24/10/2021

20:56

23/10/2021

Nell’ultima partita del sabato della 9° giornata di Premier League, il Brescia vince 1-0 contro la Cremonese grazie alla...

Nell’ultima partita del sabato della 9° giornata di Premier League, il...

20:56

23/10/2021