Siviglia, Corona: “Sono felice ed emozionato, giocare qui è un sogno”

il centrocampista messicano ha espresso tutta la sua gioia nella prima intervista da giocatore del Siviglia.

14/01/2022

20:40

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Emilee Chinn/Getty Images)

Jesús Manuel Corona ha rilasciato da poco le sue prime parole da giocatore del Siviglia, in seguito all’ufficialità dell’operazione. Il centrocampista ex Porto ha manifestato tutta la sua gioia per l’approdo in Spagna, e non vede l’ora di iniziare la sua nuova avventura. Ecco le sue parole, riportate da sito ufficiale degli andalusi.

 

LEGGI ANCHE: Fiorentina, aperta inchiesta sulle dichiarazioni di Commisso

Siviglia, le prime parole di Jesus Corona

“Le prime ore sono state molto emozionanti, dal momento che hanno accolto me e la mia famiglia, i miei colleghi... Mi hanno dato un’accoglienza molto positiva e mi aiuterà ad adattarmi più velocemente”.

“In questi ultimi giorni sono stato ansioso perché volevo far parte di questa squadra. Ho parlato con alcuni colleghi, familiari, ecc, e vedendo quale fosse l’opzione migliore, se restare un po’ più a lungo oppure arrivare subito… ma ero molto emozionato ed è per questo che sono qui. Giocare in Europa è un sogno che hai fatto da quando eri bambino. Poi conosci i campionati e oggi posso dire che sto realizzando il sogno di poter giocare in questo campionato . Ora è il momento di continuare a lavorare per continuare a raggiungere gli obiettivi”.

“A Monterrey avevano Tecate come sponsor. Con il mio cognome, Corona, hanno cominciato a scherzare sul fatto che non potevano chiamarmi così, che bisognava trovare una soluzione. Scherzo e scherzo sono rimasti Tecate, Tecatito”.

““L’interesse esisteva da tempo. Mi sento molto lusingato e mi ha dato molta forza decidere di venire in un club come questo , ecco perché sono qui. Mi sono già allenato oggi. Sono stati tre o quattro giorni che sono passati in fretta. Ho già avuto tempo per allenarmi, incontrare i miei compagni e sudare un po’… Avevo già Oliver come compagno di squadra al Porto. Siamo diventati buoni amici lì. È un po’ strano essere così a lungo in una maglietta e vederti all’improvviso in un’altra, ma sempre con un sorriso dentro e fuori , perché sono molto felice di realizzare questo sogno. I compagni mi hanno fatto il corridoio, nonnismo… Ma nel gruppo si nota una buona qualità umana”.

“ Ho parlato con Lopetegui in questi giorni. Mi ha detto che voleva davvero che venisse e gli ho detto che era reciproco , ma che dovevamo aspettare come si poteva fare per essere qui. Mi ritengo fortunato che un allenatore con quelle qualità sia interessato a me da molto tempo, al Porto e qui. A parte la pressione, mi riempie di forza e motivazione per mostrargli che ha scelto l’opzione migliore”.

“Sono qui per giocare. Il resto lo deciderà l’allenatore. Sono ansioso ed entusiasta di essere qui e so già cosa c’è in gioco domani. Ci saremo forti. Oliver mi ha detto che il derby è pazzesco. L’atmosfera, tutto… mi piacerà perché viviamo qualcosa di simile lì con i derby . Ti sei motivato e ti ha reso ansioso, ti ha reso felice ed eri contento, ” Una squadra come il Siviglia cerca sempre di essere nei primi posti, tanto che il suo nome suoni in tutto il mondo . Vedo che la richiesta è massima, vincere, non mollare mai… Layún mi ha parlato del Siviglia quando stava chiamando per firmare. Mi ha mandato un messaggio e mi ha detto che è un club da adorare e che la mia famiglia e la città lo vorrebbero . Ha parlato molto bene del club e si è congratulato con me”.

Correlati

20:25

14/01/2022

La Salernitana vuole Nikola Maksimovic per la sua difesa. Il trentenne serbo lascerà il Genoa a gennaio per il troppo poco...

La Salernitana vuole Nikola Maksimovic per la sua difesa. Il trentenne serbo...

20:25

14/01/2022

20:06

14/01/2022

La Sampdoria, tramite un comunicato ufficiale, ha reso noto il fatto che Osti sia tornato alla sua carica. Il comunicato dei...

La Sampdoria, tramite un comunicato ufficiale, ha reso noto il fatto che Osti sia...

20:06

14/01/2022

La Liga

16:03

18/01/2022

Attraverso i canali social, l’Atletico Madrid, ha annunciato il lancio di una maglia speciale per ricordare i 75 anni dal...

Attraverso i canali social, l’Atletico Madrid, ha annunciato il lancio di una...

16:03

18/01/2022

20:00

17/01/2022

C’è stata poca Liga nel weekend spagnolo ma il calcio iberico non si ferma: tra Supercoppa in Arabia e Copa del Rey in...

C’è stata poca Liga nel weekend spagnolo ma il calcio iberico non si ferma:...

20:00

17/01/2022