Spezia, parla Daniel Maldini: “Voglio che si parli di me, mio padre…”

Daniel Maldini ha rilasciato una lunga intervista a DAZN, dove ha parlato del suo momento e dei suoi obiettivi: le dichiarazioni.

03/12/2022

18:51

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

L’ex centrocampista rossonero Daniel Maldini ha rilasciato una lunga intervista a “DAZN Talks”, dove ha parlato del suo momento allo Spezia e dei suoi obiettivi presenti e futuri. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni, riportate da TMW.

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Spezia, le dichiarazioni di Daniel Maldini a “DAZN Talks”

Sulla ripresa degli allenamenti
“Abbiamo ricominciato il 27. Stiamo facendo una specie di preseason d’inverno. Poi andiamo a Valencia, fino al 22”.

LEGGI ANCHE: Juve, Mudryk si allontana: l’esterno ucraino è vicino all’Arsenal

Come mai la scelta Spezia? Avevi bisogno di cambiare?
“Avevo questa necessità di andare via e cambiare, un’esperienza fuori da casa mi serviva. Mi dava stimolo. Il gruppo qua va bene, siamo tutti giovani”.

Com’è Gotti?
“Parla poco, ma quando parla si fa sentire”.

Hai già scelto l’esultanza per i prossimi gol?

“Ci abbiamo già pensato con i compagni, però deve arrivare il gol… (ride, ndr)”.

Appena arrivato allo Spezia, hai detto che vuoi giocare bene in modo che quando si parli di te non si pensi più a papà Paolo.
“Esatto. Sarà sempre il mio obiettivo qualunque cosa succeda”.

Hai visto “Stavamo bene insieme”?
“Sì, l’ho visto. Molto bello, l’ho visto tutto, mi è piaciuto molto. Mi ricordo poco di quegli anni, ricordo che andavo a Milanello ma ricordo poco”.

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Chi ti piaceva di quel Milan?
“Kaká. Magari è per quello che non ho fatto il difensore”.

Qual era il tuo idolo da piccolo?
“Messi mi è sempre piaciuto, forse anche troppo”.

Quale gol ti ha emozionato di più?
“Il primo, quello in Spezia-Milan. È stato più emozionante anche perché poi ho vinto”.

Hai idea di quanto fosse forte quel Milan?
“Sì, penso di aver visto tutti i video possibili”.

Quel numero 3 quanto era forte?

“Era forte, sì (ride, ndr). Sarebbe stato difficile affrontarlo nell’uno contro uno, credo che avrei cambiato fascia”.

Serie A

18:03

26/01/2023

Giornata di vigilia per la Salernitana di Davide Nicola. I granata saranno impegnati domani sera (27 gennaio) alle 20:45 in casa...

Giornata di vigilia per la Salernitana di Davide Nicola. I granata saranno impegnati...

18:03

26/01/2023

17:27

26/01/2023

L’Inter spera di recuperare al più presto Marcelo Brozovic. Stando a ciò che riportano i colleghi di Sky Sport, il...

L’Inter spera di recuperare al più presto Marcelo Brozovic. Stando a ciò che...

17:27

26/01/2023