Spezia-Verona, Motta: “Lavoriamo per migliorare, oggi partita difficile”

Nonostante gli sforzi, lo Spezia cade in casa contro l'Hellas: ecco le parole di Thiago Motta in conferenza stampa.

06/01/2022

20:50

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il tecnico dello Spezia, Thiago Motta, ha parlato in conferenza stampa al termine di Spezia-Verona, terminata con la sconfitta dei liguri. Ecco le sue parole, riportate da Tuttomercatoweb:

 

LEGGI ANCHE: Roma, Villar attende solo l’Inter: saltata l’ipotesi Sampdoria

Sulla partita
“È stata una partita difficile, contro una buonissima squadra con giocatori forti. Nel primo tempo hanno cercato di attaccare e noi abbiamo recuperato palla, creando alcuni problemi. Sapevamo che sono una squadra contro cui potevamo fare bene in transizione. Dopo il primo gol è diventata più difficile per noi, per un gol anche sfortunato in cui abbiamo cercato di buttar via palla ed è rimasta in area di rigore. Dopo il secondo gol sembrava una partita persa, siamo rientrati in gara con il 2-1 e dopo il rosso ad Agudelo è stata difficile, ma fino alla fine abbiamo provato a pareggiare”.

Sulla differenza di qualità
“Ha vinto chi ha meritato, loro hanno fatto meglio di noi anche se nel calcio a volte gli episodi ti danno l’opportunità di rientrare in partita, come accaduto con il 2-1. Dal mio punto di vista hanno vinto meritatamente”.

Su Nzola e Manaj
“Non c’erano, vedremo per le prossime partite. Sono contento del lavoro fatto di chi c’era, in questo momento è meno facile giudicare e gestire. Non abbiamo tempo, abbiamo due giorni per preparare una partita importantissima e la affronteremo nel miglior modo di sempre”.

Sulle vacanze e le voci intorno a lui
“Le vacanze le ho passate recuperando, come ho chiesto ai giocatori. Abbiamo fatto un girone d’andata interessante, con momenti belli e meno belli, affrontandoli con fiducia e cercando di migliorarci. C’è grande entusiasmo per il ritorno, non sarà facile e il nostro obiettivo è restare in A, contro squadre che hanno possibilità maggiori rispetto a noi. Lotteremo fino alla fine, come sempre, e sono convinto che li nostro ritorno sarà migliore dell’andata”.

Sul suo lavoro
“Io ho grande fiducia nel mio lavoro, ho grande fiducia nei miei giocatori e lavoriamo ogni giorno per migliorarci. Tutto il resto non sta a me, non ho il controllo e non perdo il mio tempo per queste cose. Cerchiamo di fare il massimo in ogni partita”.

Sul mercato
“Lo vedremo alla fine. Avendo il mercato bloccato dobbiamo concentrarci sul campo e mettere tutti nelle condizioni migliori possibili. Questo mercato bloccato deve essere uno stimolo in più, altri potranno fare qualcosa. Noi no. Lo sappiamo e non deve essere un alibi o scusa, ma uno stimolo per affrontare le prossime partite come se fosse la nostra ultima”.

Correlati

20:40

06/01/2022

Novità in casa Torino per il mercato di gennaio. Secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, il trequartista classe 2000...

Novità in casa Torino per il mercato di gennaio. Secondo quanto riferisce la...

20:40

06/01/2022

20:34

06/01/2022

In una giornata più che complicata, unica nel suo genere, la Serie A regala spettacolo con Milan-Roma. Il match di San Siro...

In una giornata più che complicata, unica nel suo genere, la Serie A regala...

20:34

06/01/2022

Serie A

23:31

13/08/2022

Successo per l‘Inter nella 1ª giornata di Serie A. I nerazzurri si sono imposti per 2-1 in casa del Lecce, grazie ad una...

Successo per l‘Inter nella 1ª giornata di Serie A. I nerazzurri si sono...

23:31

13/08/2022

23:22

13/08/2022

Il Lecce di Marco Baroni esce sconfitto dal Via del Mare nella gara contro l’Inter valida per la 1ª giornata di Serie A. I...

Il Lecce di Marco Baroni esce sconfitto dal Via del Mare nella gara contro...

23:22

13/08/2022