Torino, Kosa in pole per sostituire Bremer

Bremer sembra sempre più destinato a lasciare il Torino quest'estate e, per sostituirlo,Cairo e Vagnati hanno messo gli occhi sul giovane Sebastian Kosa.

23/02/2022

17:26

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Non è ormai più un segreto che Bremer attiri le lusinghe dei migliori club del nostro campionato e, pertanto, il Torino cerca di non farsi sorprendere pensando già al sostituto.

La concorrenza per il forte centrale brasiliano è spietata, infatti, nelle ultime ore sembra vivo l’interesse di big club europei come Bayer Monaco PSG. Come riportato anche da Fabrizio Biasin, infatti:

Bayern Monaco su Bremer? Non mi stupirei ci fossero anche PSG e Manchester City. Stiamo parlando di un difensore che gioca a un livello clamoroso.”

Per ora lontana la possibilità che Bremer possa passare ai cugini della Juventus, almeno secondo le parole del direttore sportivo del toro, Davide Vagnati, che ha parlato ai microfoni di Dazn prima del derby andato in scena venerdì sera:

“Un giocatore che ha indossato la maglia granata come Bremer penso che faccia delle scelte diverse”.

Infatti, anche se a Torino sembra oramai scontata la partenza del difensore, Cairo e Vagnati si starebbero guardando in giro per regalare il “nuovo Bremer”, e per farlo, sembrano orientati verso un promettente centrale del campionato slovacco.

Torino: Sebastian Kosa in pole per sostituire Bremer

Gleison Bremer sembra sempre più destinato a cambiare maglia quest’estate, con il Torino che non perde tempo e cerca il sostituto adatto da consegnare a Ivan Juric.

Sul taccuino di Davide Vagnati è finito in cima la lista il nome di Sebastian Kosa, difensore centrale classe 2003, già punto fermo dello Spartak Trnava e della Nazionale U21 della Slovacchia.

Il giovane calciatore classe 2003, accostato per caratteristiche a Milan Skriniar, è un difensore centrale dotato di grande forza fisica, che dall’alto dei suoi 190 centimetri di altezza, domina spesso e volentieri il gioco aereo durante la partita.
Allo stesso tempo, Kosa è dotato di buona tecnica, un ottimo senso della posizione e di una discreta velocità che lo rendono, tra i suoi coetanei, uno dei difensori più completi presenti sul panorama internazionale.