Tuchel ed Emery: due scarti del PSG conquistano l’Europa

E così Emery e Tuchel sono andati a vincere altrove.

30/05/2021

08:30

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Copyright: xAdamxDavyx 60080440

E’ sempre così: più sei ossessionato da un obiettivo, più l’obiettivo ti perseguita, quasi ti schernisce. Ed è così anche per il PSG, per il quale l’obiettivo è da tempo trionfare in Europa, ma per il quale in questa stagione non è arrivato nemmeno il trionfo nel campionato francese. E quando due scarti del PSG conquistano l’Europa, mentre i parigini si leccano le ferite, allora capisci che il destino ha tutta l’intenzione di divertirsi.

Emery e l’Europa League

Lo scorso mercoledì, Unai Emery ha trionfato nella finale di Europa League contro il Manchester United dopo una serie infinita di calci di rigore. E’ la quarta Europa League vinta dal tecnico spagnolo che era arrivato al PSG a luglio del 2016, proprio dopo le tre Europa League consecutive vinte con il Siviglia. Il PSG lo aveva scelto per l’incantesimo che sembrava lo accompagnasse nelle competizioni europee, ma sotto l’ombra della Tour Eiffel, Emery non riuscì a ripetere la magia ed in due anni di PSG arrivò due volte agli ottavi di Champions League per poi essere eliminato. Così Emery lasciò Parigi e la Francia per trasferirsi all’Arsenal. Non gli andò molto meglio in Premier League, ma tornando in Liga, al Villarreal, Emery ha ritrovato la sua verve europea: trionfo in Europa League.

Tuchel e la Champions League

Thomas Tuchel, invece, è il vincitore indiscusso della Champions League. L’allenatore tedesco arrivò al PSG proprio per sostituire Emery, ma il suo primo anno di Champions League con i parigini andò allo stesso modo di come aveva concluso Emery nelle precedenti due stagioni: fuori agli ottavi. Nella stagione successiva, invece, Tuchel ingrana anche in Europa e porta il PSG ad un passo dalla vittoria finale, ma proprio sul più bello il Bayern Monaco spezzò i sogni parigini vincendo la Champions League. In questa stagione, invece, Tuchel aveva ricominciato dal PSG, ma dopo un inizio difficile le strade si sono seperate con il tedesco che si è trasferito a Londra, sponda Chelsea. Risultato finale: Chelsea e Tuchel campioni d’Europa.

Scherzi del destino: due scarti del PSG conquistano l’Europa. Chissà se ora i parigini continueranno a puntare su Pochettino e chissà se l’ex tecnico del Tottenham non possa invece andare a vincere altrove.