Tuchel via dal PSG per un’intervista, ora lo aspetta la Premier League

25/12/2020

07:30

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

OneFootball - (Photo by FRANCK FIFE/AFP via Getty Images)

Appena esonerato dal PSG, Thomas Tuchel di sicuro non resterà a lungo senza una panchina. L’allenatore tedesco, dopo aver fatto ottime cose al Magonza prima ed al Borussia Dortmund poi, è pronto a cambiare nuovamente campionato dopo l’esperienza francese al PSG, portata fino alla finale di Champions League.

La prossima destinazione di Tuchel, infatti, potrebbe essere la Premier League. Il tedesco potrebbe essere la soluzione dei mali dell’Arsenal, sempre più in crisi con Arteta e sempre più vicini alla zona retrocessione. Da scartare, per il momento, l’ipotesi Manchester United. Solskjaer, dopo una prima parte di stagione non proprio esaltante e culminata con l’eliminazione dalla Champions League, si è ripreso alla grande portando i Red Devils a lottare per il primato in Premier League.

Ma cosa c’è dietro l’esonero parigino di Tuchel? Secondo L’Equipe, a Leonardo non sarebbero piaciute alcune dichiarazioni del tecnico tedesco a Sport1: “Al PSG non è solo calcio, niente è solo calcio. In un club come questo le influenze sono molte, dentro e fuori dal campo. Spesso mi sono chiesto se ero ancora un allenatore o fossi diventato un politico e mi sono risposto che io volevo solo allenare. Quando abbiamo perso contro il Bayern Monaco, non abbiamo sentito quel senso di gratitudine da parte di chi ci segue. Qui le aspettative sono estreme, sia dentro che fuori dal campo ed il pensiero è che è normale che vinciamo in Francia con i calciatori che abbiamo”.