Turchia-Italia 0-3, dominio Azzurro: turchi al tappeto

11/06/2021

22:53

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

(Photo Andrea Staccioli / Insidefoto andreaxstaccioli)

Parte con una convincente vittoria l’avventura dell’Italia a Euro 2020. Gli Azzurri hanno battuto la Turchia per 3-0 nella gara inaugurale della manifestazione valida per il Gruppo A. Gli Azzurri vincono meritatamente una gara dominata in lungo e in largo per tutti i 90′ di gioco. Dopo un primo tempo chiuso a reti inviolate, la Nazionale allenata da Roberto Mancini nella ripresa ha sbloccato la partita grazie ad un’autorete di Demiral e poi legittimato il successo con i sigilli di Immobile e Insigne. L’Italia grazie a questo successo conquista i primi 3 punti nel proprio raggruppamento che vede la presenza anche di Galles e Svizzera.

Primo Tempo

Sin dalle prime battute del match l’Italia prende in mano il pallino del gioco. Gli Azzurri gestiscono il possesso della palla, senza però riuscire mai ad affondare con decisione. La Turchia si limita ad una difesa di posizione e ad un pressing intenso sul portatore di palla italiano nella loro metà campo. Gli uomini allenati da Roberto Mancini, dopo aver tentato una conclusione al 4′ con Berardi, è al 18′ che creano la prima occasione pericolosa. Insigne calcia da buona posizione con il suo classico “tiro a giro”, ma il napoletano non impatta bene la sfera e la palla termina largo a lato. Al 22′ Italia ad un passo dal vantaggio. Dagli sviluppi di un corner, gran colpo di testa di Chiellini, nella circostanza si supera il portiere turco Cakir che con una strepitosa parata nega la gioia del gol al difensore azzurro. Al 33′ altra occasione per la Nazionale con un colpo di testa di Immobile ma la palla termina fuori di poco. L’Italia domina in lungo e in largo, la Turchia resta asserragliata nella propria area di rigore. Ci prova Immobile al 42′ con una conclusione dal limite, para senza difficoltà Cakir. Il primo tempo si chiude tra le proteste degli Azzurri per un fallo di mano in area di rigore turca di Celik, il direttore di gara dopo un check del Var decide di non assegnare la massima punizione in favore dell’Italia. Il primo tempo termina con il risultato ancorato sullo 0-0 di partenza.

(Copyright: xALFREDOxFALCONE/LaPressex)
Secondo Tempo

Ad inizio ripresa una novità per parte in campo. Nella Turchia il tecnico Gunes sostituisce un evanescente Yazici, al suo posto entra Under. Mentre tra le fila dell’Italia, Di Lorenzo prende il posto di Florenzi. La nazionale turca si rende pericolosa per la prima volta al 51′ proprio con Under. L’ex giocatore della Roma dopo una lunga cavalcata palla al piede calcia verso la porta italiana, Donnarumma para senza difficoltà. Al 53′ l’Italia trova il gol del vantaggio. Insigne serve Berardi, l’attaccante azzurro calcia verso il centro dell’area turca, sulla traiettoria della palla arriva uno sciagurato intervento di Demiral che con il petto mette la palla in rete nella propria porta. Cambia dunque il punteggio, Azzurri in vantaggio per 1-0. Tra il 56′ e il 57′ l’Italia si rende pericolosa due volte. Nella prima circostanza la velenosa conclusione di Insigne viene deviata in angolo da un difensore turco, nella seconda, invece, è il portiere a deviare in calcio d’angolo il tiro di Locatelli. Al 64′ doppio cambio per la Turchia, escono dal campo Tufan e Yokuslu, al loro posto entrano Ayhan e Kahveci. L’Italia trova il gol del raddoppio al 66′. Spinazzola calcia a botta sicura verso la porta turca, strepitoso l’intervento di Cakir che riesce a respingere, sulla palla vagante si avventa Immobile che calcia di prima intenzione e realizza la rete del 2-0. Al 72′ Roberto Mancini mette mano alla panchina, Cristante prende il posto di Locatelli. Cambia ancora la Turchia al 76′ Dervisoglu prende il posto di Karaman. L’Italia ribadisce la sua netta superiorità e al 79′ trova ancora la via del gol. Su un disimpegno sbagliato della difesa turca, la palla arriva a Berardi che di prima intenzione serve Insigne, il numero dieci italiano calcia di destro e non lascia scampo all’incolpevole Cakir per la rete del 3-0 in favore degli Azzurri. All’81’ escono dal campo gli autori dei gol Insigne e Immobile, al loro posto dentro Chiesa e Belotti. Nel finale di gara non ci sono più emozioni, l’Italia gestisce il risultato già ampiamente acquisito sino al triplice fischio di chiusura del direttore di gara. La partita termina con il successo dell’Italia sulla Turchia per 3-0.

Correlati

17:40

19/10/2021

Aggiornamenti sulla situazione infortunati in Casa Napoli. Nella seduta mattutina odierna al Konami-Training Center, il Napoli...

Aggiornamenti sulla situazione infortunati in Casa Napoli. Nella seduta mattutina...

17:40

19/10/2021

Chiusa la finestra estiva di calciomercato, ogni appassionato di calcio è abituato a pensare che i migliori giocatori del...

Chiusa la finestra estiva di calciomercato, ogni appassionato di calcio è abituato...

17:20

19/10/2021

Nazionali

23:00

18/10/2021

Il presidente della FIFA, Gianni Infantino, torna a parlare della possibilità di avere il Mondiale ogni due anni. “Giocare...

Il presidente della FIFA, Gianni Infantino, torna a parlare della possibilità di...

23:00

18/10/2021

13:15

18/10/2021

Il progetto della Fifa di voler disputare i Mondiali ogni due anni sta per entrare nella sua fase più calda. Mercoledì,...

Il progetto della Fifa di voler disputare i Mondiali ogni due anni sta per entrare...

13:15

18/10/2021