Turchia-Italia, Raspadori: “Il segnale che volevamo dare era di rialzarci subito”

Le dichiarazioni al termine della vittoria contro la Turchia di Giacomo Raspadori, autore di una doppietta nel 2-3 di stasera.

29/03/2022

23:47

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by OZAN KOSE/AFP via Getty Images)

Al termine della vittoria per 2-3 nell’amichevole contro la Turchia, l’attaccante del Sassuolo e dell’Italia, Giacomo Raspadori, ha parlato ai microfoni della Rai Sport per commentare il match.

Sull’eliminazione dell’Italia dal Mondiale: “Sicuramente è stata una delusione grande ed è per questo che siamo stati doppiamente bravi perché affrontare una partita con l’approccio giusto è stato importante. Il segnale che volevamo dare era di rialzarci subito. Abbiamo avuto qualche problema all’inizio ma è stata una vittoria importante alla fine”.

Sulle proprie qualità: “Credo che una delle mie caratteristiche sia di ricoprire più ruoli ed essere nelle condizioni migliori per esprimermi – dice ancora -. Avere la possibilità di usare entrambi i piedi ti porta ad uscire più facilmente da certe situazioni. Merito dei compagni che mi hanno messo nelle condizioni di esprimermi”.

Come si riparte dalla delusione del dopo Macedonia del Nord: “Ho sempre pensato che il mio percorso sia il lavoro, avere il coraggio di sbagliare e andare avanti. Quando si ha un grande successo, il giorno dopo si è felici ma si va avanti. Così per le sconfitte”, riporta Ansa.it

Nazionali

13:00

29/06/2022

La Rai pensa in grande in vista di Qatar 2022. La Tv di Stato trasmetterà tutte le partite e sogna di portare sullo schermo il...

La Rai pensa in grande in vista di Qatar 2022. La Tv di Stato trasmetterà tutte le...

13:00

29/06/2022

09:20

29/06/2022

Dopo l’eliminazione dal Mondiale, l’Italia sta raccogliendo i cocci e ricostruendo il futuro, così come Roberto...

Dopo l’eliminazione dal Mondiale, l’Italia sta raccogliendo i cocci e...

09:20

29/06/2022