Udinese-Torino: statistiche, precedenti e probabili formazioni

Il match delle 18 di questa giornata di Serie A. L'Udinese per regalare a mister Cioffi i primi tre punti della nuova gestione, il Torino per continuare a sognare l'Europa.

06/02/2022

15:00

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Alle 18:00 di questa domenica di Serie A si affrontano Udinese e Torino, due club dall’umore opposto. I padroni di casa con il nuovo allenatore Cioffi non hanno mai trovato i 3 punti sul campo (solo d’ufficio per la mancata presentazione della Salernitana) e si ritrovano pericolosamente vicini alla zona retrocessione. Il Torino di Juric è una delle squadre più in forma del campionato, nonostante in classifica sia decima, colpa di una partita da recuperare. I granata infatti hanno conquistato ben 4 vittorie nelle ultime sei giornate e continuando così possono ambire anche loro alla zona Europa.

Udinese-Torino: statistiche e precedenti

-Il Torino è rimasto imbattuto in 10 delle ultime 12 gare di Serie A TIM contro l’Udinese (7V, 3N) e ha trovato il successo in ciascuna delle due sfide più recenti contro i friulani.

-L’Udinese ha vinto solo una delle sei ultime partite casalinghe contro il Torino in Serie A TIM (2N, 3P): 1-0 nell’ottobre 2019, firmato da Stefano Okaka.

-Il Torino ha trovato il successo in tutte le ultime quattro gare giocate nel girone di ritorno di Serie A TIM contro l’Udinese e nel parziale ha sempre tenuto la porta inviolata.

-L’Udinese è rimasta imbattuta in sei delle ultime 10 gare di campionato contro avversarie con più punti in classifica a inizio giornata (1V, 5N), tuttavia ha perso le due più recenti, rispettivamente contro Atalanta e Juventus.

-Il Torino ha trovato il successo nell’ultima gara esterna (2-1 contro la Sampdoria), interrompendo una striscia di sette incontri consecutivi senza vittorie fuori casa in campionato; l’ultima volta che i granata hanno vinto due trasferte di fila in Serie A TIM è stata nel novembre 2019, con Walter Mazzarri in panchina.

-Per la seconda volta nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95), l’Udinese ha pareggiato ben nove delle prime 22 gare stagionali di Serie A TIM (5V, 8P – incluso il successo a tavolino contro la Salernitana), dopo il campionato 2012/13, terminato in quinta posizione.

-Solo l’Inter (sette) ha segnato più reti del Torino (sei) in seguito a cross su azione in questo campionato – in aggiunta, i granata hanno subito un solo gol sempre da queste situazioni di gioco, solo la Juventus (zero) ha fatto meglio.

Udinese-Torino: probabili formazioni e giocatori più in forma

Beto dell’Udinese ha realizzato quattro reti nelle sue ultime sei presenze alla Dacia Arena in Serie A TIM e in particolare è andato a segno in ciascuna delle due più recenti; l’ultimo giocatore dei friulani che ha segnato in più partite interne di fila in un singolo campionato è stato Kevin Lasagna, nel luglio 2020 (tre).

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Perez; Molina, Arslan, Walace, Makengo, Udogie; Success, Beto.

Solo la prima delle 10 reti di Antonio Sanabria con la maglia del Torino in Serie A TIM è arrivata fuori casa (marzo 2021 v Crotone). L’Udinese è una delle due avversarie che il classe ‘96 ha affrontato almeno quattro volte nella competizione senza mai segnare o servire assist (l’altra è la Sampdoria).

Wilfried Singo è il più giovane giocatore con almeno tre gol e tre assist all’attivo in questa Serie A TIM; con l’assist servito nell’ultima gara di campionato è diventato inoltre il primo difensore del Torino capace di prendere parte ad un gol in tre presenze di fila dal 2004/05 (da quando Opta raccoglie il dato dei passaggi vincenti) – l’ultimo giocatore del Torino in generale ad aver fatto meglio è stato Andrea Belotti, nel novembre 2020 (quattro).

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Buongiorno, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Vojvoda; Praet, Brekalo; Sanabria.